lunedì 14 agosto 2017

Una bellissima preghiera

Nel Vangelo della festività dell’Assunzione della Beata Vergine Maria.





Il Magnificat di Maria

Il primo effetto che produce l’annuncio dell’angelo a Maria, che diventerà grembo di Dio, è quello di muoversi ad aiutare la cugina Elisabetta, incinta e avanti negli anni.
Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria,il bambino le sussultò nel suo ventre, e Elisabetta fu ripiena di Spirito Santo. Elisabetta da questo fatto fisiologico percepisce l’inizio dell’epoca messianica.
«Benedetta tu fra le donne, e benedetto il frutto del tuo ventre. E donde a me( è concesso) questo, che la madre del mio Signore venga a me?».
Elisabetta, per ispirazione dello Spirito, riconosce in Maria la madre del Messia. Il segno offerto dall’angelo a Maria è superato dalla realtà: ella incontra una persona pienamente aperta al mistero che è sotto l’influsso dell’azione divina come lei.

Allora Maria disse;

«L'anima mia magnifica il Signore  
e il mio spirito esulta in Dio, mio Salvatore,

 perché ha guardato l'umiltà della sua serva.
D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

 Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente
e Santo è il suo nome:

 di generazione in generazione la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

 ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;

 ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,

 come aveva promesso ai nostri padri,
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

La Visitazione -  Jacques Daret



Il Magnificat

È il primo dei tre cantici inseriti nel Vangelo dell’infanzia  
di Gesù, e presenta notevoli affinità di contenuti con gli altri due: “Il Benedictus di Zaccaria” e il “Nunc dimittis di Simeone”. In questo contesto è   per bocca di Maria un’espressione di lode e di ringraziamento, per quanto Dio aveva compiuto in lei. Erompe in questo canto per celebrare commossa e ammirata l’onnipotenza di Dio, ma non solo a nome proprio, bensì quale« figlia di Sion». Ella ricapitola le speranze messianiche del vero Israele, che ora si stanno adempiendo nell’evento escatologico, di cui diventa interprete e protagonista.



1 commento:

  1. Grandi cose ha fatto in me l' onnipotente...
    Buona Assunta.
    sinforosa

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·