venerdì 23 giugno 2017

La felicità


Sono molte
le forze esistenti nel mondo.
Una sola ti farà felice:
la forza dell’amore.
La felicità ha la sua radice
Nel fondo del cuore,
e tu la offri agli altri
in continuità,
quando le persone
stanno bene con te, quando continui
a essere amabile
dove gli altri sono arroganti,
quando aiuti
dove gli altri
non aiutano mai,
quando
ti dimostri soddisfatto
dove gli altri
impongono le loro esigenze,
quando sei capace
di sorridere e di perdonare.
La felicità dipende dall’amare
e dall’essere amati

♥ ♥ ♥

3 commenti:

  1. Il grido proprio dell'uomo è domanda di felicità.
    In questo grido sta la radice, il seme della creatività.
    Il soffocamento del grido della felicità equivale
    allo spegnimento della scintilla dell'inventiva.
    Oggi c'è la tecnica, come applicazione della scienza,
    la quale dice un'infinità di piccole verità in funzione
     di una grande menzogna.

     

    Quando non c'erano né jet né missili, Leopardi
    poteva immaginare:

     

    Forse s'avess'io l'ale

    da volar su le nubi,

    e noverar le stelle ad una ad una,

    o come il tuono errar di giogo in giogo,

    più felice sarei, dolce mia greggia,

    più felice sarei, candida luna.

     

    Oggi che l'uomo che va con i missili a contar le stelle
    ad una ad una, non credo sia di un granello più felice.
    La felicità è qualcosa d'altro.

     

     

    RispondiElimina
  2. Certo August, la felicità non dipende dal progresso, altrimenti poveri i nostri avi erano condannati all'infelicità? No di certo, la felicità è dentro di te, la felicità sono scintille di vita, la felicità è contemplare ciò che ci circonda, gustare il bello, il buono, la tenerezza, il profumo di un fiore, il sorriso di un bimbo, accarezzare il volto di un anziano, e capire che lo hai reso felice. Felicità è stato far festa con Licia mia sorella da sedici anni allettata, e poter fare gli auguri del suo compleanno, abbracciarla, coccolarla, ridere con lei con la semplicità di un bimbo, rubare una fragola sulla sua torta...e mangiarsela con modo malizioso.
    Questa per me è la felicità.
    Di Leopardi ne abbiamo commentato in largo e in lungo, oramai, è il present:"ora" che dobbiamo vivere ed essere gioiosi!
    Ciao August!
    Dani

    RispondiElimina
  3. La parte finale, secondo me, racchiude il senso della felicità : amare ed essere amati. Complimenti e un saluto

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·