domenica 7 maggio 2017

Lingue velenose



 «Terrorismo delle chiacchiere»

Una chiacchiera è come una bomba e questa chiacchiera distrugge le persone. Ma questo non è originale l'ho detto tante volte ma per favore, un consiglio a tutti, se hai voglia di dire una chiacchiera, morditi la lingua. Soffrirai un po’, si gonfierà la lingua ma guadagnerai di non essere un terrorista».

La causa di tutti questi atteggiamenti sbagliati, dice il Papa, risiede nell'educazione: «L'educazione oggi non educa a queste virtù della mitezza, della pace, della tranquillità, anche tante volte si è rotto il patto educativo tra famiglia e scuola».

Troppi insulti e parolacce, per la strada ma anche in tv, punta poi il dito contro la violenza degli insulti il Papa, rispondendo a una domanda: «E' sufficiente andare per strada in ora di punta e, magari un motorino si mette di lato e c'è una macchina dall'altra parte e subito, invece di dire "scusa", incomincia la litania di parolacce, una dietro l'altra. Siamo abituati ad insultarci. Ma per favore, impariamo a dire buongiorno e buonasera ma non l'insulto. E poi l'aggettivazione. Non diciamo quel ragazzo o quella ragazza, o quel tizio, no parte quell'aggettivo che io non posso dire ma credo che voi tutti li conosciate bene».

«Insultare - ricorda il Pontefice ai ragazzi - è fare una ferita nel cuore degli altri. Leggete nel Nuovo Testamento la lettera dell'Apostolo Giacomo, è piccolina: lui dice che l'uomo e la donna che dominano la lingua sono perfetti ma è tanto difficile dominare la lingua perchè sempre ci viene questa tentazione di insultare, fare dei terroristi». Il Papa parla quindi «di un atteggiamento contrario: la mitezza, essere mite è una delle beatitudini, essere mite avere un
atteggiamento mite non significa essere stupido, significa dire le cose con tranquillità, senza ferire. Dobbiamo reimparare la mitezza».

Tratto da Il Messaggero


E’ questo un argomento che mi sta molto a cuore, perché se non si pone un freno alla lingua, e agli atteggiamenti violenti, si scende sempre di più nel fango, una via senza ritorno. Se gli uomini e donne adulti non cambiano, al di là di ogni credo religioso, il loro modo di relazionarsi, di confrontarsi, di “vivere” con gli altri, cosa possono imparare i nostri giovani? Il futuro sono loro, che mondo gli affidiamo? Inquinato, egoistico, senza amore, senza dignità, collerico, violento,  solo apparenza. Ma diamoci una mossa!




3 commenti:

  1. Penso che il Papa abbia ragione. Anche qui nel blog ho letto cose nei miei riguardi disgustose. Non rispondo nemmeno. Io con certe persona non parlerò più. Ci penserà l'avvocato
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non angustiarti, è chiaro ormai che qui, ci sono persone doppie,senza dignità e buon gusto, e senza rispetto.
      La strada da percorrere è ancora lunga, non affaticarti con fardelli inutili.
      Buona settimana!
      Dani

      Elimina
  2. Sembra, e non è solo un sembra, ma certezza, che ormai esistano club di persone che come aprono il pc si trasformano in soggetti che amano inveire, insultare e creare disagio a chi, forse, non conoscono nemmeno: una nuova moda? Di male in peggio. L'educazione, le frasi gentili dove abitano attualmente? Bacio Dani.

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·