martedì 21 marzo 2017

Romanzo

Continua da...

http://rallegrati.blogspot.it/2017/03/romanzo.html


I PROMESSI SPOSI




Lucia Mondella

Lucia, tranquilla tessitrice di vent’anni, è l’unica figlia della vedova Agnese, con la quale vive. È la promessa sposa di Renzo Tramaglino, nonché protagonista femminile del romanzo. Don Rodrigo decide di sedurla per una sciocca scommessa col cugino Attiliio.
Manzoni presenta Lucia nel cap.II:
«I neri e giovanili capelli […] d’una modesta bellezza, rilevata allora e accresciuta dalle varie affezioni che le si dipingevan sul viso: quel placido accoramento che si mostra di quand’in quando sul volto delle spose, e, senza scompor la bellezza, le dà un carattere particolare.»
Pia e devota, è una ragazza assai timida e pudica, s’imbarazza e arrossisce spesso. La sua modestia simboleggia il valore dell’umiltà. È l’esaltazione delle virtù cristiane: la fede, la pudicizia, la mansuetudine e la forza della bontà e della morale solida. Nel celebre passo “ Addio ai monti “, Manzoni affida a Lucia la lirica riflessione sulla triste sorte di coloro che devono fuggire a causa della violenza altrui.





Renzo Tramaglino

Renzo, diminutivo di Lorenzo, è un giovane filatore di seta e contadino.
Orfano dall’adolescenza, è il promesso sposo di Lucia Mondella, nonché protagonista maschile del romanzo.
Entra in scena nel cap. II:
«…Lorenzo, o come dicevan tutti, Renzo […]. Comparve davanti a don Abbondio, in gran gala, con penne di vario colore al cappello, col suo pugnale dal manico bello, nel taschino dei calzoni, con una cert’aria di festa e nello stesso tempo di braveria, comune allora anche gli uomini più quieti…»

Schietto e coraggioso, dal temperamento impetuoso “un agnello se nessuno lo tocca - pensa di lui  don Abbondio – ma se uno non vuol contraddirgli…ih!”. Incline a giudicare il suo prossimo con ottimismo, si fa ribelle quando è certo d’essere vittima di sopruso e prepotenza.

Continua...

8 commenti:

  1. Le storie degli amori contrastati sono eterne.
    Io preferisco Paolo e Francesca.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E certo è una storia molto romantica, e poi sono stati ingannati...poveri!
      Ciao August,grazie.
      Dani

      Elimina
  2. non mi è+ mai piaciuto qst romanzo!!! ma a scuola, si sa, lo facevano studiare :-(
    Buona primavera cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore, a me piaceva e piace tutt'ora.
      Un caro saluto.
      Dani

      Elimina
  3. Uhhh, cara Daniela, quando andavo a scuola com'e odiavo dover leggere i promessi sposi, com'e tutti i testi che ci davano da studiare e leggere...poi con la "vecchiaia" e il sentimento diverso, li ho riscoperti.
    Bacio bella...bella la primavera eh?! Si, si ...a parte l'allergia... 😜😥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiorella, non avere l'obbligo di leggere e, un'altra età, si apprezza di più.
      Si è bella, ma oggi è nuvolo uffa...
      Buon pomeriggio!
      Dani

      Elimina
  4. Ciao Daniela!

    Nonostante io apprezzi la bontà d'animo e l'integrità morale, nelle storie ho un debole per i personaggi ambigui e per gli antagonisti perchè li trovo più accativanti, più interessanti. E infatti i miei personaggi preferiti de I promessi sposi sono l'Innominato e Gertrude.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, benvenuta!
      Più interessanti sicuramente, Gertrude la posterò un poco più in là,aspetto la tua visita.
      Grazie e buona domenica!
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·