giovedì 23 febbraio 2017

Carnevale



‘La stagion del carnevale
Tutto il Mondo fa cambiar.
Chi sta bene e chi sta male
Carnevale fa rallegrar……’
Carlo Goldoni




Il Carnevale è tipicamente una festa di origine antica, che viene celebrata in molti paesi che hanno una tradizione cattolica. Questa festa di solito viene svolta nelle Piazze e nelle grandi vie delle città , attraverso grandi sfilate e balli festosi. Ma la caratteristica principale del Carnevale è quella del “mascheramento” dei festeggianti, con abiti e maschere di fantasia che spesso sono davvero bellissime.

La parola carnevale deriva dal latino carnem levare (eliminare la carne), poichè l’ultimo giorno del carnevale, il martedì grasso, veniva allestito un banchetto che segnava anche l’inizio della Quaresima, periodo di penitenza e digiuno.


IL CARNEVALE VISTO CON GLI OCCHI DI CELEBRI ARTISTI

  TRA ARTE E STORIA


Molti artisti sia in passato che ai giorni nostri, si sono interessati a questo tema festoso e pieno di colori e contrasti che è il Carnevale.


Renoir-Pierrot blanc
FRACESCO GIUNTINI (1523-1590)  Un ballo in maschera

 GIOVANNI DOMENICO FERRETTI 1692-1768) - Arlecchino e Colombina
Tiepolo –Carnevale di Venezia


Pablo Picasso  1924

 Il celebre Arlecchino che ha come modello il figlio Paul del grande artista spagnolo.

Pablo Picasso



 Pietro Longhi (1701-1785)






Carnevale vecchio e pazzo

Carnevale vecchio e pazzo
s'è venduto il materasso
per comprare pane, vino,
tarallucci e cotechino.
E mangiando a crepapelle
la montagna di frittelle
gli è cresciuto un gran pancione
che somiglia ad un pallone.
Beve, beve all'improvviso
gli diventa rosso il viso
poi gli scoppia anche la pancia
mentre ancora mangia, mangia.
Così muore il Carnevale
e gli fanno il funerale:
dalla polvere era nato
e di polvere è tornato.

Gabriele D'Annunzio 






LE STELLE FILANTI, DI  Mario Lodi

 Perché si chiamano stelle filanti?
Non sono mica stelline del cielo?
Ma sono strisce a colori sgargianti,
fatte di carta che pare di velo.
Sembran piuttosto festoni gettati
da casa a casa, da pianta a pianta;
collane, dondoli colorati,
dove il vento ci balla e ci canta.
Poi, le notti di luna piena
un raggio d'oro ci fa l'altalena.




3 commenti:

  1. Ciao Dani,il Carnevale è una ricorrenza che non amo,non mi diverte il travestimento e nemmeno la confusione e non è una questione di età,non mi divertiva nemmeno in gioventù.
    Un caro saluto,fulvio

    RispondiElimina
  2. grazie di aver riportato in auge il D'annunzio.
    Dice molto di festeggiare di quei giorni di 80 anni fa. Oggi molto meno e molto meno frugale e molto più casisinista. Maschere coriandoli e scherzi anche pesanti, si salvi chi può

    RispondiElimina
  3. del Carnevale amo solo i dolcetti, ma sono a dieta ....quindi... :-(

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·