lunedì 14 novembre 2016

Nel giorno del Signore



Ieri ho trascorso una lieta giornata insieme ai miei confratelli e consorelle.
Una giornata densa di emozioni. Nella santa messa la professione perpetua di una consorella, una grande gioia nella fraternità.

























La proclamazione della Parola, al centro della giornata. Il Vangelo di Luca 25,5-19.

Il pensiero degli ultimi giorni. Tutto ha fine, ma quando sarà la fine?
A chi ammirava   le bellezze del tempio di Gerusalemme Gesù annuncia la catastrofe di quelle pietre. Il futuro sconosciuto genera paure e domande alla ricerca di risposte e di tranquillità.
Chi legge il Vangelo intuisce che prima della fine futura, quello che conta è il presente.
La "fine" è legata alla testimonianza resa a Lui oggi, vivendo la verità, la giustizia, l'amore, fedeli al Vangelo. “ Sarete odiati da tutti a causa del mio nome. Ma nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto”.
«Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita».

Dunque il cristiano vive nel mondo, ma non deve farsi schiavo del mondo.

La misericordia, l’umiltà, la confessione, la pace, la carità. Sono queste le cose che dobbiamo portare con noi e allora attenderemo con sicurezza la venuta del giudice, che «giudicherà il mondo con giustizia e con verità tutte le genti»” (sant’Agostino).





Il Signore giudicherà il mondo con giustizia

Risuoni il mare e quanto racchiude,/

Il mondo e i suoi abitanti./

I fiumi battano le mani,/

esultino insieme le montagne/

davanti al Signore che viene a giudicare la terra.


(Salmo 97,5-9)


5 commenti:

  1. "Dunque il cristiano vive nel mondo, ma non deve farsi schiavo del mondo".

    Dove è il tuo cuore, lì è il tuo tesoro.
    Felice per la tua bella giornata.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
  2. L'insegnamento è questo, occorre metterlo in pratica,
    se ti affidi a Lui totalmente, capirai che potrai farcela, nonostante, le cattiverie che ti attirerai, per incomprensione, di ciò che il "mondo" si aspetta da te. Che importa ?
    Abbraccio.
    Dani

    RispondiElimina
  3. Immagino la gioia della giornata vissuta intensamente.
    Buona serata
    sinforosa

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·