giovedì 17 novembre 2016

Catechismo e famiglie






Ieri sera, noi catechisti, abbiamo avuto una riunione di verifica con il parroco. E’ demoralizzante dover constatare  che i genitori, parcheggiano i ragazzini in parrocchia,non si interessano per niente del percorso che striamo facendo con i loro figli, a loro importa sapere per tempo,(diciamo molto tempo prima), la data in cui riceveranno i Sacramenti Comunione e Confermazione, per prenotare dove faranno il pranzo.
Una testimonianza assai singolare per essere genitori responsabili. Alla santa messa domenicale, li accompagnano sulla porta della chiesa e vengono a prenderli alla fine. Quindi non lamentiamoci se poi i valori della vita non sanno neppure cosa sono. Il rispetto, l’esempio, la coerenza, la tolleranza…



  Racconto una storiella
Sui muri e sul giornale della città comparve uno strano annuncio funebre: «Con profondo dolore annunciamo la morte della parrocchia di Santa Eufrosia. I funerali avranno luogo domenica alle ore 11».
La domenica, naturalmente, la chiesa era di Santa Eufrosia era affollata come non mai. Non c'era più un solo posto libero, neanche in piedi. Davanti all'altare c'era il catafalco con una bara di legno scuro. Il parroco pronunciò un semplice discorso: «Non credo che la nostra parrocchia possa rianimarsi e risorgere, ma dal momento che siamo quasi tutti qui voglio fare un estremo tentativo. Vorrei che passaste tutti qui davanti alla bara, a dare un'ultima occhiata alla defunta. Sfilerete in fila indiana, uno alla volta e dopo aver guardato il cadavere uscirete dalla porta della sacrestia. Dopo, chi vorrà potrà rientrare dal portone per la Messa».
Il parroco aprì la cassa. Tutti si chiedevano: «Chi ci sarà mai dentro? Chi è veramente morto?». Cominciarono a sfilare lentamente. Ognuno si affacciava alla bara e guardava dentro, poi usciva dalla chiesa. Uscivano silenziosi, un po' confusi. Perché tutti coloro che volevano vedere il cadavere della parrocchia di Santa Eufrosia e guardavano nella bara, vedevano, in uno specchio appoggiato sul fondo della cassa, il proprio volto.




Buona giornata a tutti!

5 commenti:

  1. Il catechismo bisognerebbe farlo agli adulti.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo a chi vuole partecipare lo stiamo facendo.
      Abbraccio.
      Dani

      Elimina
  2. Oggi i Sacramenti sono diventati momenti di evesione,per pranzi luculiani e chiacchere con amici e parenti alla faccia della sacralità del momento.
    Guardando i finti credenti di oggi sono felice di non farne parte.
    Ciao Dani.
    fulvio

    RispondiElimina
  3. Ciao Fulvio,io non sono finta credente e sono contenta di far parte dei credenti, ognuno ha libertà di credere o non credere,se è solo apparenza peggio per loro non sanno cosa si perdono.
    Grazie Fulvio dei tuoi commenti anche se sai che non condividiamo le stesse idee.
    Dani

    RispondiElimina
  4. Cara Dani ho sempre cercato il dialogo,sopratutto, con i tanti che non la pensano come me.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·