martedì 14 giugno 2016

E...intanto maturano le nespole


Il mio modesto frutteto

Il nespolo
Con il tempo e con la paglia maturano le nespole è un proverbio italiano che deriva dall'uso contadino di far maturare a lungo le nespole(che non possono essere mangiate appena raccolte perché di sapore aspro e astringente) in contenitori ricoperti di paglia.


Il significato nascosto del proverbio è quello di aver pazienza oppure di attendere una soluzione che prima o poi arriverà.














L’Eriobotrya japonica, meglio conosciuta come Nespolo giapponese, è una pianta da frutto originaria del continente asiatico ed appartenente alla famiglia delle Rosacee. E’ caratterizzata da fusti che possono raggiungere i sei metri di altezza e da foglie ovali ed appuntite, cuoiose, di colore verde scuro sulla pagina superiore e grigiastro su quella inferiore. I fiori sono di colore bianco, profumati, e fanno la propria comparsa nel corso della stagione autunnale. In primavera, invece, compaiono i frutti, rappresentati da drupe tondeggianti di colore giallo o arancio.


La vigna

La vigna ora è tutta in vegetazione, cresce, Le infiorescenze si presentano sempre di più con la forma tipica del grappolo mentre i bottoni floreali restano ben separati. Pian piano si viene a formare una vera e propria fioritura, dove i bottoni floreali si aprono rendendo riconoscibili i futuri grappoli.
La fase di “allegagione” – ovvero la fase iniziale dello sviluppo dei frutti – consentirà di vedere il progressivo accrescimento degli acini, pur se ancora di piccole dimensioni. Tecnicamente questa fase è denominata “mignolatura” e i piccoli acini hanno un diametro di circa 3 millimetri. Poi, pian piano gli acini cominciano il loro processo di crescita finché in luglio il grappolo assumerà il suo aspetto e la sua forma riconoscibile.






L’albicocco ora


Quando era in fiore




E in autunno …il caco


Questa foto è dell’autunno scorso, in basso a sinistra si intravedono 
in mezzo alle foglie i fiori bianchi del nespolo.

I fiori che tanto amo



Il profumatissimo Gelsomino
















L’ortensia in due sfumature di colore diversi


Il verde del mio balcone

Ps. La pianta grassa che vedete in secondo piano è diventata enorme, un rametto alto dieci centimetri me lo regalò Anto, quando andai  a trovarla Pescara sei anni fa. Un bel ricordo.

8 commenti:

  1. Ciao Dani,
    belli i fiori, belli e buoni i frutti. Il "nostro " verde ,sia orto, giardino o terrazze e davanzali ( per me è quest'ultima la location) fa parte di noi, cresce e vive con noi, come la piantina di Anto, ci fa sentire parte del Tutto!
    Un abbraccio
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, perché tutto fa parte della creazione.
      Grazie Marilena, buona giornata!
      Dani

      Elimina
  2. Se penso che, nonostante gli sforzi e tutte le attenzioni possibili di quella pianta da qualche anno è rimasto un piccolo rametto a cui si è bloccata la crescita.Forse si è trasferita a Novara la vita e devo venire a riprenderne un po'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti aspetto volentieri, comunque il primo anno che l'ho interrata non è cresciuta, ha riposato, poi è esplosa nella crescita, in inverno la ritiro, perchè qui le gelate sono frequenti.
      Però sono molto belli i tuoi fiori dalle immagini che mi hai mandato, anche il tuo balcone è fiorito!
      Grazie dei pensieri che sempre mi mandi,sono abbracci al cuore.♥♥
      Buona giornata!
      Dani

      Elimina
  3. Ciao Dani:)
    Le nespole mi ricordano tanto alcune estati di tanti anni fa...
    E' proprio vero quel che sottintende il proverbio... anche se sto ancora aspettando le nespole :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mikiz, che bello il tuo passare di qua,
      A volte succede che qualche cosa ti rimandi a ricordi del passato! Vedrai che le "nespole" matureranno...
      Un abbraccio.
      Dani

      Elimina
  4. Per ogni cosa ci vuole tempo, ma soprattutto pazienza.
    Mi piace il tuo post.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie August, c'è un tempo per ogni cosa!
      Buongiorno!
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·