giovedì 28 aprile 2016

Maggio

Tra un paio di giorni saremo nel mese di maggio.



Maggio, il mese in cui sbocciano le rose e molti fiori

Maggio il mese dedicato a Maria.

Prendo e faccio mia  una preghiera di don Tonino Bello

Santa Maria, serva della Parola, serva a tal punto che, oltre ad ascoltarla e custodirla,
 l'hai accolta incarnata nel Cristo, aiutaci a mettere Gesù al centro della nostra vita.
Fa' che ne sperimentiamo le suggestioni segrete.
Dacci una mano perché sappiamo essergli fedeli fino in fondo.
 Donaci la beatitudine di quei servi che egli, tornando nel cuore della notte,
 troverà ancora svegli, e che,
 dopo essersi cinte le vesti, lui stesso farà mettere a tavola e passerà a servire.




Nel mese mariano dedichiamo a Maria il Santo Rosario.




La parola Rosario significa “Corona di Rose”La Madonna ha rivelato a molti che ogni volta che si dice una Ave Maria è come se si donasse a Lei una bella rosa e che con ogni Rosario completo Le si dona una corona di rose. La rosa è la regina dei fiori, e così il Rosario è la rosa di tutte le devozioni ed è perciò la più importante. Il Santo Rosario è considerato una preghiera completa perché riporta in sintesi tutta la storia della nostra salvezza. Con il Rosario, infatti, meditiamo i “misteri” della gioia, del dolore e della gloria di Gesù e Maria. E’ una preghiera semplice, umile così come Maria. E’ una preghiera che facciamo insieme a Lei, la Madre di Dio, quando con l’Ave Maria La invitiamo a pregare per noi, la Madonna esaudisce sempre la nostra domanda, unisce la sua preghiera alla nostra. Essa diventa perciò sempre più efficace, perché quando Maria domanda sempre ottiene, perché Gesù non può mai dire di no a quanto gli chiede sua Madre. In tutte le apparizioni, la Mamma celeste ci ha invitato a recitare il Rosario come arma potente contro il male, per portarci alla vera pace. “La corona del Rosario è come un serto di rose profumate e multicolori ai piedi di Maria”. Può sembrare una preghiera ripetitiva ma, invece è come due fidanzati che si dicono l’un l’altro tante volte “ti amo”...
Il Santo Padre Giovanni PaoloII, firmò il 16 ottobre 2002 la lettera apostolica “Rosarium Virginus Mariae”

Ha aggiunto cinque nuovi Misteri della Luce.




Il Rosario
Ascolto della Parola che infrange il silenzio
Ave o Maria Piena di Grazia – Pregare con il Rosario -  E’ imparare a   divenire grembo accogliente della Parola, sempre nuova.
Il Signore è con te- Pregare con il Rosario - E’ Vivere il coraggio di annunciare il nome di Gesù, che ha proclamato beati coloro che si fanno poveri, perché tutti abbiano il necessario.
Prega per noi adesso – Pregare con il Rosario - Scorrono  lenti  i grani tra le dita .come per condurre il presente qui, e ora, tutto noi stessi.
Nell’ora della nostra morte- Amen
Se la Parola irrompe,  nulla sarà come prima
Pregare il Rosario è accogliere la nostra vita, la nostra storia, dalla nascita alla morte.
Nei grani della nostre resistenze, noi incontriamo Dio nella novità di ogni giorno.
Da – La vita domenicana.



2 commenti:

  1. Una lezione di catechismo.
    Grazie.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
  2. ♥‿♥
    Buongiorno August, grazie.
    Dani

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·