domenica 12 luglio 2015

Gesù chiamò gli apostoli e li inviò a due a due



Mc 6,7-13

Quelli che Gesù aveva scelti e plasmati in comunità di vita, ora li rende apostoli, cioè inviati: “Gesù chiamò i Dodici, incominciò a inviarli a due a due e diede loro potere sugli spiriti immondi”;

Gli apostoli sono inviati a coppie per sostenersi reciprocamente,  per vivere la carità fraterna in modo visibile e, soprattutto, per manifestare la dimensione comunitaria del Regno: la proclamazione del Regno non può essere un’azione individualistica, nata dall’iniziativa privata, ma è sempre un atto comunitario, ecclesiale, perché “dove due o tre sono riuniti o inviati nel nome di Gesù, là egli è presente” (cf. Mt 18,20).

Il gesto di scuotere la polvere dai calzari era compiuto dal giudeo quando ritornava in patria da paesi pagani, per eliminare impurità che avesse contratto.
Il gesto degli apostoli doveva dare netta separazione dal popolo di Dio chi rifiutava  il messaggio evangelico. E lasciare piena libertà di scelta.

Dice Bruno Maggioni:  "il rifiuto è previsto: la parola di Dio è efficace, ma a modo suo. Il discepolo deve proclamare il messaggio e in esso giocarsi completamente, ma deve lasciare a Dio il risultato. Al discepolo è stato affidato un compito, non garantito il successo."


     Buona domenica!

4 commenti:

  1. Cara Dani,credo fermamente nella lezione morale e di vita del Gesù uomo,ma non posso seguire quanti hanno stravolto il suo meraviglioso messaggio per il proprio interesse.
    Ma ho fiducia nel Papa Francesco...chissa.
    Felice sera,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Fulvio sii fiducioso sempre!
      Buona settimana e grazie!
      Dani

      Elimina
  2. La disponibilità d'animo nei confronti di chi chiede il tuo aiuto è già testimonianza. E' missionarietà. Buona mattinata, Dani, di condivisione! Attenta alla strada: non correre! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, oggi è andata,bacioni
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·