mercoledì 29 aprile 2015

Santa Caterina da Siena

Santa Caterina da Siena (1347 – 1380),  è con 
san Francesco d’Assisi la patrona d’Italiae d'Europa
perché rappresentativa di un periodo-chiave della storia 
italiana e protagonista luminosa di una mentalità
 feconda d’impegno religioso e civile insieme.
Caterina Benincasa entrò nel terz’ordine di 
san Domenico all’età di 16 anni e cominciò, 
in casa sua, una vita austera attestata anche 
da alcuni suoi scritti. Attorno a lei si formò 
una piccola famiglia spirituale di amici. 
 Lanciò incessanti appelli alla pace in tempi 
particolarmente torbidi, richiamò il papa da
 Avignone a Roma, gettò il seme della vera
 riforma della Chiesa, operò sempre per 
l’unità e la carità.
Paolo VI ha additato alla Chiesa intera 
la dottrina contenuta negli scritti della santa, 
pieni di afflato mistico, e l’ha proclamata 
« dottore »: prima donna accanto ai maestri 
della Tradizione.
L’esempio di Caterina farà comprendere 
a tutti coloro che progettano riforme che 
queste sono frutto d’amore e non di rivolta; 
frutto della tensione escatologica che stimola 
la Chiesa. Ogni riforma si deve proporre di
far in modo che la Chiesa attui sempre più 
adeguatamente il regno di Dio.
Ha lasciato circa quattrocento lettere scritte 
a tutti i potenti del suo tempo ed un 
“Dialogo della divina provvidenza” che è una 
 delle più notevoli opere mistiche di tutti i tempi.

Questo dipinto si trova nella chiesa di Agognate -  Novara
Tu Padre creasti l'uomo per amore
e gli desti l'essere
affinché egli gustasse
il tuo sommo
ed eterno bene.
( D.13 )


10 commenti:

  1. Molto interessante, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbraccio ricambiato♥
      Ciao Antonella!
      Dani

      Elimina
  2. L'eucarestia infiamma talmente l'uomo
    che lo fa uscire da sè
    e lo fa giungere al punto
    di non vedere più sè per sè
    ma se stesso per Dio
    e Dio per Dio
    e il prossimo per Dio.

    Santa Caterina da Siena.


    Ciao Dani.

    RispondiElimina
  3. Ciao Daniela,
    qui a Pisa è particolarmente viva la venerazione per quest grande Santa, che visse anche nella nostra città e qui ricevette le Stimmate, nella chiesa di S.Cristina.
    Un caro saluto:)
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marilena,hai arricchito la conoscenza di Santa Caterina.
      Un abbraccio.
      Dani

      Elimina
  4. Caterina è il nome che ho dato a mia figlia. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bellissimo nome importante!
      Un caro saluto.
      Dani

      Elimina
  5. buon giorno e buon fine mese Dani
    A S.Caterina dovevamo andare per la domenica delle Palme da noi 80km, ma un imprevisto ci ha portato a Lucca a S.Zita pensa un po, anche lei festeggiata alcuni giorni fa. Abbiamo rimandato ma saremo a Siena dopo la metà di maggio. Il parroco di quella chiesa che raccoglie le spoglie della Santa è un grande insegna teologia e credo parli l'Aramaico o almeno sa il Padre Nostro in quella lingua. Pronunciato nella lingua di Gesù diventa con una sonorità accattivante come una canzone. Mi auguro che anche tu abbia provato tale esperienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea.non ho mai avuto il piacere di ascoltare la lingua di Gesù, ma la sua Parola sì. ^_^
      Quando andrai a Siena. fai una preghiera per me?
      Buon fine mese anche a te. Domenica i miei bimbi di catechismo faranno la prima Comunione, sarà un bellissimo evento.
      Ciao Andrea, grazie.
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·