sabato 7 marzo 2015

Donna perché piangi? ( Gv 20,13 )



“Donna perché piangi?” sono le prime parole pronunciate da Gesù risorto, 
quando era intervenuto a impedire la violenza maschile contro una donna.
Gesù aveva invitato degli uomini pronti a lapidare una donna ( l'adultera)
a rivolgere lo sguardo critico verso se stessi invece che alla donna.






Pianto antico di   Claudia Angeletti

Se riuscissi a ridire
lo sgomento
improvviso
di quella bimba
dalle piccole mani
forse troverei
una pace più profonda.

Se potessi esprimere
la sua paura
paralizzante,
la sua consapevolezza
della colpa
del silenzio,
dell’inopportunità
dell’urlo
forse mi libererei
del groviglio
inestricabile
di mente, cuore,
sensazioni, emozioni.

Ma non riesco
a dire
il dettaglio.
Continuo a vergognarmi
dopo anni e anni e anni.
Continuo a piangere
la mia purezza perduta.

Non mi aiutano
i carboni accesi
sul capo del reprobo
fino  alla sua consumazione,
la maledizione
piombata
sulla sua seconda generazione,
dopo il mio perdono.

Solo
mi consolano
talvolta
le lacrime
che Tu, o Signore,
asciughi dal mio volto,
benevolo.





 Vieni a salvarci Dio della gioia!
Il filo rosso della speranza punteggi di narcisi il deserto e la 
steppa (Is.£5, 1-2).
La terra, libera da arbitrii ed arroganze (Is. 35,14,4-6), sia il giardino 
fiorito della Tua creazione dove Tu, alla brezza del mattino, scendi a 
passeggiare (Gen.3,8).
Si apra la nostra bocca al sorriso e la nostra lingua si sciolga in canti
di gioia (Sal.126,2). 
Felicità perenne risplenda sul nostro capo; gioia e voglia

di vivere prendano il posto della tristezza e dell’angoscia (Is.35,10).



2 commenti:

  1. le lacrime spesso sono interpretate come rinunzia impotenza direi invece che sono grida di non sommare violenza a violenza.
    Urla di dolcezza immensa che fanno barriera a sconsiderata brutalità. Uomo, maschio sono, le mie lacrime non si vedono ma ci sono al cospetto di tante cronache di violenza sulle donne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non ha mai fine brutalità.
      Ciao Andrea, buona sera!
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·