sabato 13 dicembre 2014

S.Lucia


Storia e leggenda
In alcune città d'Italia, é Santa Lucia che ogni anno porta i doni ai bambini. Si racconta che Lucia fosse una bella fanciulla siciliana, figlia di un ricco nobile di Siracusa e tutti la conoscevano per la sua dolcezza ed amorevolezza. A quel tempo in Sicilia imperversava il paganesimo e Lucia mostrando un certo interesse per il Vangelo, decise di convertirsi al cristianesimo. I suoi genitori avevano deciso di farla sposare, ma Lucia non ne volle sapere per ben due motivi; il futuro sposo non era cristiano e perché lei aveva deciso di dedicare la sua vita al Signore. Questa decisione, però non venne rispettata dai famigliari della ragazza ed iniziò per lei una vera e propria persecuzione, con l'intento di farle cambiare idea


Quando fu certo che Lucia per nessun motivo non si piegava al volere altrui, né rinnegava la propria fede, le vennero strappati gli occhi ed infine fu uccisa. Da allora Santa Lucia fu considerata la protettrice degli occhi e della vista, ed giorno del suo martirio, che cade il 13 dicembre, inizia il suo viaggio col suo affabile e fedele asinello portando i doni ai bambini buoni.



All'alba del 13 dicembre, in Svezia, migliaia di bambini e adolescenti illuminano il buio invernale con canti, dolci e candele. In ogni angolo del Paese ci si riunisce ad ascoltare le melodie natalizie e per festeggiare la luce in attesa del Natale. Il corteo di Santa Lucia arriva anche nelle prigioni, negli ospedali, nelle case di riposo e in altri luoghi in cui la mobilità è più difficile. E proprio questa l'idea di Santa Lucia: non bisogna cercarla. Viene ovunque nelle città e porta la luce dove c'è il buio










7 commenti:

  1. Ciao Daniela, molto bello. Ti chiedo scusa per la lunga assenza ma, come forse sai, ho avuto grossi problemi.
    Un grande abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto. Stai tranquilla, spero che piano, piano si risolvano.Un caro saluto.
      Dani

      Elimina
  2. Grazie per gli auguri, anche se non espressi! Primo diverbio? Doveva succedere! Io non posso ascoltare la Messa con un disagio nel cuore, nè tantomeno prendere l'Eucarestia.
    Vedi Daniela nessuno a questo mondo nasce maestro! Pensaci, non penso di avere torto: comunque ti chiedo scusa. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che ti ho detto è perché ho visto Paolo un po' stanco, forse mi sono sbagliata ma a mio parere lui si fa carico di tanto. Poi ogni famiglia conosce le proprie problematiche quindi era solo un consiglio il mio.
      Nessun problema, se il mio consiglio era fuori luogo, faccio un passo indietro.
      Per me non era un diverbio.
      Ciao, oggi giornata ad Agognate.
      Buona serata!
      Dani

      Elimina
  3. Le storie dei Santi fanno sempre riflettere...
    Un saluto.

    RispondiElimina
  4. Un bel post. Santa Lucia si festeggia qua a Cremona. C'è anche una chiesa dedicata a Santa Lucia.

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·