mercoledì 19 novembre 2014

Domenicani

anche laici 
Storia 

                                Chi siamo

Noi Laici domenicani siamo cristiani chiamati da Dio
A rendere viva nel mondo la presenza di cristo e annunciare
il messaggio della salvezza a tutti gli uomini.

Mossi dallo spirito scegliamo di camminare sulle orme del
Fondatore e siamo incorporati nell’Ordine tramite
promessa secondo la Regola.

Ci riuniamo in fraternite, comunità apostoliche, dove si prega,

si ascolta, si studia e si condivide.


                             Cosa facciamo

Noi laici domenicani uomini e donne, inseriti nel mondo,
alimentiamo la nostra vocazione attraverso la preghiera,
lo studio della parola di Dio, la vita comunitaria nelle
fraternità e la predicazione.

Consapevoli della nostra fragilità, ci adoperiamo per manifestare 
una misericordia autentica nei confronti di ogni forma di umana 
inquietudine, per difendere la libertà e per promuovere la giustizia e la pace.


                 L’uomo moderno

che vive in un mondo frenetico, in crisi, e pieno di individualismi,
può trovare nella proposta di vita di san Domenico la via per
realizzare pienamente la propria umanità.

                Il carisma domenicano

si pone in questo scenario. E’ una via che risponde all’esigenza di
chi vuole dare senso alla vita.
Cambiare è possibile, partendo da se stessi per essere poi testimoni
nella relazione con gli altri.


                  La vita domenicana

si fonda sull’equilibrio tra pensiero e azione, riassunto nel motto
“Contemplare e trasmettere agli altri il frutto della contemplazione”




Hanno camminato con noi.

Alcuni laici domenicani (terziari,)
Distinti per la santità della vita.

Titina De Filippo (1898-1963) Attrice teatrale e cinematografica.

Piergiorgio Frassati  (1901-1925) Studente, terziario domenicano.
Membro della Fuci e di Azione Cattolica: Beato nel 1990



Luigia Tincani (1889-1976) Consacrata, fondatrice delle Missionarie della scuola.
Giorgio La Pira  (1904-1977) Parlamentare, sindaco di Firenze, testimone del Vangelo.
Aldo Moro (1916-1978) Deputato all’assemblea Costituente Parlamentare,
Presidente del Consiglio.
Leletta d’Isola  (1926-1933) Docente di filosofia, contemplativa di
Grande spiritualità eclesiale.



A cura del Consiglio Provinciale FLD

Nessun commento:

Posta un commento

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·