mercoledì 22 ottobre 2014

Il profumo di Dio





Un giorno, all’improvviso, il capriolo, porta-muschio delle montagne, 
avverte nelle narici il soffio di un profumo muschiato. 
Non si rende conto da dove provenga, ma ne è affascinato e corre 
di giungla in giungla alla ricerca del muschio. Si sente costretto 
a cercarlo attraverso burroni e foreste, rinuncia a bere, a mangiare, 
a dormire, finché esausto ed affamato precipita da una cima, 
mortalmente schiantato nel corpo e nell’anima. Il suo ultimo gesto 
prima di morire è di avere pietà di se stesso e di leccarsi il petto, 
dove – oh prodigio!- viene a scoprire che la sua tasca- muschio 
gli si è sviluppata sul petto. La bestiola, allora, ansima profondamente, 
tentando di aspirare quel profumo, se non è troppo tardi!

La morale è: non cercare fuori di te il profumo di Dio, per perire 

nella giungla della vita, non cessare di cercarlo dentro di te, 
e vedrai che lo troverai.

Søren Kierkegaar

8 commenti:

  1. Tutto profuma di Dio. E tutto puzza anche di Dio. E' il nostro nasino soggettivo che fa la differenza. Quando impareremo a distinguere? ;)

    RispondiElimina
  2. La puzza di Dio non l'ho mai sentita, perché la puzza è sgradevole,te ne accorgi subito .
    Forse tu l'hai sentita? Mi dispiace per te! Il tuo nasino è talmente attento a cercare puzze , che solo quelle prende in considerazione, così facendo ti perdi il profumo soave di Dio, che è delicato e solo narici avvezze lo riconoscono. Allena il tuo nasino!
    Ciao.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stato frainteso carissima.. c'è gioia e dolore: tutto è Dio ;) p.s. alleno il mio nasino a convertire puzze in grazia.. ma è tosta! un abbraccio!

      Elimina
    2. Scusami franco so ho frainteso, ricambio l'abbraccio!
      Dani

      Elimina
  3. Mi piaccion le fiabe raccontane altre! Baci Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono simboliche, è vero sono belle!
      Ciao Lucia, buongiorno!♥
      Dani

      Elimina
  4. Certamente. Scoprire il buono che è dentro di noi.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi viene in mente a proposito s.Agostino:
      Tardi ti ho amato, bellezza tanto antica e tanto nuova, tardi ti ho amato. Ed ecco che tu stavi dentro di me e io ero fuori e là ti cercavo. E io, brutto, mi avventavo sulle cose belle da te create. Eri con me ed io non ero con te. Mi tenevano lontano da te quelle creature, che, se non fossero in te, neppure esisterebbero. Mi hai chiamato, hai gridato, hai infranto la mia sordità.

      Buongiorno August!
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·