mercoledì 23 aprile 2014

L'aquilone





Una tersa e ventilata mattina di marzo, un bambino, aiutato dal nonno,
fece innalzare nel cielo un magnifico aquilone.
Portato dal vento, l'aquilone saliva e saliva sempre più in alto. finché
divenne solo più un puntolino.
Il filo si srotolava e seguiva l'aquilone verso l'alto, ma il nonno aveva
legato saldamente una estremità del filo al polso del bambino.
Lassù, nell'azzurro, l'aquilone dondolava tranquillo e sicuro, seguendo le correnti.
Due grassi piccioni chiacchieroni, che volavano pigramente, si affiancarono
all'aquilone e cominciarono a fare commenti sui suoi colori.
"Sei vestito proprio in ghingheri, amico", disse uno.
"Dai, vieni con noi. Facciamo una gara di resistenza" disse l'altro.
"Non posso", disse l'aquilone.
"Perché?".
"Sono legato al mio padroncino, laggiù sulla terra".
I due piccioni guardarono in giù.
"Io non vedo nessuno", disse uno.
"Neppure io lo vedo", rispose "'aquilone, ma sono sicuro che c'è
perché ogni tanto sento uno strattone al filo".

Sii felice se ogni tanto Dio dà uno strattone al tuo filo.
Non lo vedi, ma è legato a te. E non ti lascerà perdere.

Mai


8 commenti:

  1. "Come un aquilone, dall'altro capo del mio filo c'è un bambino" #cit.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tua la citazione?...bella!
      Ciao Mikiz, un abbraccio!
      Dani

      Elimina
  2. Bellissimo e significativo questo raccontino. Ti mando un abbraccio, cara amica Daniela. Ti aspetto. Bruna. Ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Brunella...arrivo...!
      Bacione!
      Dani

      Elimina
  3. Il tuo post è una perla.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le perle sono preziose vero? Non vanno sprecate1
      Un abbraccio!
      Dani

      Elimina
  4. Bellissimo. Amo gli aquiloni! Notte Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse perché si avvicinano al cielo? Pure io li amo!
      Bacione^_^
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·