giovedì 23 gennaio 2014

I colori della vita




Ogni cosa è un colore. Ogni emozione è un colore. Il
silenzio è bianco. Il bianco infatti è un colore che non
sopporto: non ha confini. Passare una notte in bianco,
andare in bianco, alzare bandiera bianca, lasciare il foglio
bianco, avere un capello bianco… Anzi, il bianco
non è neanche un colore. Non è niente, come il silenzio.
Un niente senza parole e senza musica. In silenzio:
in bianco. Non so rimanere in silenzio o da solo,
che è lo stesso.
Alessandro D’Avenia, bianca come il latte, rossa come il sangue.




Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende
dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza:
 ad ogni onda corrisponde un colore.




Il fisico inglese Isaac Newton dimostrò, nel 1672, che la luce, che vediamo bianca, è in realtà composta dai sette colori dello spettro solare. Nel suo esperimento Newton fece passare un raggio di luce attraverso un prisma di cristallo. Il raggio si scompose così nei sette colori dello spettro solare, dimostrando che il bianco è la somma di quei colori.
Una cosa simile accade nell’arcobaleno: la luce che passa attraverso le piccole gocce d’acqua, sospese nell’aria dopo una pioggia, si scompone nei sette colori dello spettro (con tutte le relative gradazioni intermedie).
Deriva quindi questa osservazione: l’oggetto che riflette tutte le onde luminose appare bianco (bianco = somma di tutti i colori); l’oggetto che assorbe tutte le onde, senza restituirle ai nostri occhi, viene visto dai nostri occhi nero (nero = assenza di colori); l’oggetto che assorbe tutte le onde tranne uno, ha il colore corrispondente a quell’unica onda ( ad esempio: un oggetto che non assorbe il verde, viene visto dai nostri occhi verde).
Per questa ragione alcuni artisti definiscono il bianco e il nero “non colori” perché il bianco è dato dalla somma di tutti i colori, il nero dall’assenza di colori.


Applicare una graduatoria di preferenza ai colori è possibile solo se dei colori conosciamo fino in fondo i simboli, i significati, la storia, le corrispondenze. Perché diciamo "giornata nera", "restare   al verde", "andare in bianco", "vedere rosso", "feeling blue" come malinconia?

§§§

 Attraverso le nostre preferenze o il nostro rifiuto di un colore emerge chiara una tendenza, una caratteristica del nostro carattere che forse non conoscevamo: ogni colore con la sua simbologia, con la sua storia racconta e ci racconta. Ma come si è arrivati ad assegnare ai colori un particolare significato, quella particolare corrispondenza? Quanto hanno influito la storia, le vicende politiche, le religioni, la superstizione, il mito, nella definizione intellettuale di un colore? Perché nell'immaginario popolare il giallo è il colore dell'indagine poliziesca, del delitto, della gelosia, il verde è associato alla speranza, il blu alla meditazione? E il rosso è ancora il colore del potere? Perché la superstizione assegna al viola messaggi di riservatezza e di mestizia? E il bianco è davvero il colore dell'innocenza o è anche...


Bianco come un vestito da sposa,

bianco come una candida rosa.
bianco come l'innocenza di un bambino,
bianco come la neve su un pino.
bianco è il colore della purezza,
un giglio o una gentilezza,
i capelli della nonna affettuosa,
la panna sulla torta golosa.
il bianco è la bandiera di pace,
è la neve per cui tutto tace.

Rosso


Dal latino rubens (rosso) è il sinonimo di colorato. E' il primo colore che i neonati imparano a riconoscere.
Appariscente, intenso, stimolante è il simbolo dell'amore e della passione. Guardate per qualche minuto una luce rossa e il cuore batte all'impazzata, questo è dovuto all'azione della frequenza della radiazione sul S.N.N. simpatico con azione sulle ghiandole surrenali, emissione di adrenalina e fa salire di poco la pressione arteriosa.
La scelta del rosso corrisponde ad uno stato d'attivazione, ad uno slancio diretto verso la conquista, ad un desiderio ardente ed in espansione. Il rosso rappresenta, infatti, la mobilitazione di tutte le energie, cui corrisponde la sicurezza di sè, la fiducia nelle proprie forze e capacità.

Giallo


In Oriente è il colore del sole, della fertilità, della regalità.
Nell'antica Grecia era il colore dei pazzi che si dovevano vestire di giallo per essere riconosciuti.
In Giappone poteva indossarlo solo chi apparteneva alla famiglia reale. Chi preferisce il giallo tende al cambiamento e alla ricerca del nuovo.
Secondo i cromoterapeuti, essendo il colore del sole, dà energia, forza, vitalità, perché le sue vibrazioni sono simili a quelle dei raggi solari.
E' per luogo comune il colore della gelosia.
E' il terzo colore dopo il rosso e l'arancione, insieme al verde è più facilmente percepito dall'occhio umano, che riesce a distinguere varie gradazioni di verde e di giallo: la natura ci offre tante gradazioni di verde e di giallo.

Verde


E' il colore della natura specie se associato al blu e al marrone. Da verde chiaro al verde erba sono tonalità che fungono da sfondo e complemento ai colori primari. Il verde, al livello internazionale, è il simbolo del permesso (passare ai semafori), per cui usato nei siti che pubblicizzano prodotti alimentari a base vegetale, prodotti naturali per bellezza, ecc. Il verde è il simbolo della speranza, al verde corrispondono sensazioni di solidità, stabilità, equilibrio, forza e costanza ed un comportamento caratterizzato dalla perseveranza.

Blu


E' un colore ampiamente usato, dal blu scuro al blu marine. Esso significa:il classico, il tradizionale. Il turchese ha un aspetto di modernità e vivacità. Il blu riflette il significato di pulizia perché è il colore dell'acqua, quindi è immediato il suo riferimento al cielo e al mare: indicato per pubblicizzare i viaggi.  Significa Serenità, protezione, il sogno, la saggezza, la verità, la lealtà, la freschezza, la purezza e la pace
Il blu che induce alla calma e si connota come placida e profonda soddisfazione, denota uno stato di soddisfatto adattamento. Fissando a lungo questo colore si produce un effetto di quiete ed armonia. In una stanza blu i battiti cardiaci diminuiscono e la sensibilità al freddo aumenta, mentre gli oggetti sembrano più piccoli e leggeri. Questo avviene perché provoca una maggiore attivazione del sistema nervoso parasimpatico.

Nero


Il colore nero rappresenta l’assenza di colore.
 E’ molto apprezzato dalle donne perché un vestito nero è snellente ed elegante. L’abito scuro, per l’uomo, è un abito da portare nelle serate di gala e nelle occasioni importanti. E’ il colore del buio, del mistero.  Se muore un parente ci si veste di nero perché tale colore è il simbolo della morte. Il nero simboleggia anche autorità, potere e rispetto,  semplicità, sensualità.


Magia dei colori!!!




14 commenti:

  1. Ciao Daniela, ma che bello questo post! molto interessante, io penso che, amando tutte le tonalità del bordò, potrei ritrovarmi nel rosso e anche nel verde che è un altro colore che amo molto. Sei stata brava anche nello spiegare i significati che certi colori rivestivano nell'antichità.

    Grazie e buona serata, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie
      Antonella,io amo molto il bianco, il rosso e il blu, ma mi vesto sovente di nero, perchè
      mi snellisce un po' ^__^
      Buona giornata!♥

      Elimina
  2. Ciao Daniela, un ottimo excursus su un argomento che, anni fa, fu la causa scatenante di una mia storia sentimentale, sai?
    Anche se oggi è ovviamente finita, spesso ricordiamo assieme (io e lei) questa cosa dei colori... è bellissimo :)
    Ah, il mio colore preferito è l'arancione!! Un misto tra giallo e rosso, quindi la pazzia dei greci e l'energia XD

    Moz-

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "La passione" suscitata dai colori!!! *_* !
      Infatti sei molto solare tu.
      Buona giornata
      Dani

      Elimina
  3. E' un post da stampare o copiare.
    Ti regalo un post sui colori che mi piace molto
    Ciao Daniela:


    Ridondanza color porpora. Drappeggio di damasco desolato. Questo lembo di stoffa che copre ma non scalda. L'amore partorito da un'idea sciocca ingravidata da una speranza disperata. L'amore figlio, livido d'assenza, cerchio d'occhi doppi, marginalmente segnati, profondamente violati. L'amore in fasce, urlante e dissennato, sporadicamente assegnato in premio di passione-misto-fede al primo della lista, eletto senza inganno, soltanto accompagnato al banco dei presenti, la sedia vuota, fredda di negligente temperanza. E guarda, adesso, come quel rosso piega verso il viola, come le labbra gonfie di non detto diventano una maschera di gesso. E rosso e viola. E tiepide le guance grigio orgoglio, scavate dall'interno piano piano. Fantasma dal lenzuolo dissestato, macchie di fumo e buchi di malinconia. Orfano di domani se non per l'illusione, ma è già domani, e la platea è già stanca. Facciamo i funerali più preziosi al sentimento dalle ginocchia blande. L'eterno riposo dona ad esso, signore. E ai suoi vagiti di immaginata voglia. E' nero. Nero di sordità sprezzante, il cielo al quale stendo i lembi nuova-vita. Sfrangiati, sfilacciati, pastello fino per segni che fatico a decifrare. Lembi novelli, non sanno svolazzare, non possono ancorare ad una corda la garanzia di quello che è migliore. Non hanno una madre silenziosa, ingravidata da un padre-ligio-totem. Sono sentieri dalle scarpe strette, accenni, pudicizie. Sono respiri corti, strattonati, veli di profusione cadenti e spiegazzati. E rosso e viola e nero e pastellato. E' d'oro il dente di chi m'ha morso il cuore, d'argento il luccichio d'un pianto muto. E' rosso e viola e nero e pastellato, l'oro e l'argento e la stella di natale. Non ha finestre, questo presepe di statuine molli. Non ha un coro di voci. Né un ragazzino da eleggere a messia. Finestre chiuse e porte già blindate. Giallo d'autore, per galli che sovrastano i palazzi, che cantano per primi ma sono sordi all'eco. E un bianco devastante, che ricompone le tracce del vissuto in una coltre innevata di distanza. E rosso e viola e nero e pastellato; l'oro e l'argento e il giallo battibecco. Il bianconulla e la parola fine, laddove niente è mai iniziato per davvero.




    " Colornenia" da Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie August, il post-commento mi piace molto.
      Buona giornata,qui c'è uno splendido sole!

      Dani

      Elimina
  4. Brava Dani! Hai scritto tanto e cose belle. Mi piace: Click. L'ombrello della pace, dei colori dell'arcobaleno chiude tutto e ci fa felici. Il mio colore.... ricordo Valeria che mi diceva: " Mamma a me piace il rosso e tu mi vesti sempre di blu! Guarda lo metto (il vestito con cui appare in qualche foto) solo perché me lo dici tu!" E io dopo vestivo di rosso....Ora, beh ora più blu, ma ho ancora qualcosa di rosso! Vorrei copiare il commento di Gus....mi piace:click!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta ti sia piaciuto♥ Il tuo angelo è sempre presente.
      Buona giornata Lucy,
      Un abbraccio.
      Dani

      Elimina
  5. Bellissimo!!! La vita è colorata ma io adoro il bianco ed il silenzio, due "apparenti" assenze. Penso al foglio bianco davanti allo scrittore. In alcuni casi scoglio insormontabile, in altri spazio vitale. Penso anche alle foto in bianco e nero che amo. Sono ricche dei colori che ci vedo io. Perché siamo noi a colorare il mondo. Da dentro. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero il mondo si colora con le emozioni, Io pensando al foglio bianco, credo che ho una grande opportunità di scrivere una pagina della mia vita
      Grazie LAMPUR, buongiorno
      Dani

      Elimina
  6. Ciao Daniela, molto interessante questo tuo post, questa tua proposta sui colori è molto bella. Io amo il colore giallo e arancio e il colore verde...avrà qualche significato?
    Passa una buona giornata, Stefania

    RispondiElimina
  7. Ciao Stefyp.sicuramente avrà qualche significato, ma chi meglio di te può conoscerti?
    Un abbraccio, serena giornata,
    Grazie,
    Dani

    RispondiElimina
  8. Ciao Daniela,
    ma che bello questo post ;)
    Il mio colore preferito è il rosa , però amo tantissimo anche il nero è il blu petrolio.
    Ora mi chiedo quale sia il significato, oltre che l'associazione, del rosa e del blu petroli
    buona serata ;)

    RispondiElimina
  9. Ciao Daniela, passo solo per avvertirti che il post di ringraziamento per ol gioco-premio lo pubblico domani.
    A presto.
    Antonella

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·