giovedì 3 ottobre 2013

Le vespe





Brutta esperienza




Sotto il tetto della casa accanto alla mia hanno nidificato le vespe, si da il caso che il foro da dove entrano spiove proprio sul mio balcone. Quando ci siamo accorti dell’andirivieni dello sciame d’api,
abbiamo chiamato i vigili del fuoco, ma non hanno potuto fare altre che spruzzare dentro il foro un deterrente, che peraltro il risultato è stato nullo, ma pare le abbia infastidite assai.
Così abbiamo questo inquietante viavai di vespe.


Ieri purtroppo mentre sistemavo le piante ero con la testa china, ho sentito un dolore lancinante alla nuca, mettendo la mano tra i capelli c’era una vespa, dopo aver lanciato un grido, mi sono rifugiata in casa.
Un bruciore fortissimo sì è propagato per tutta la testa, fino a dolermi l’orecchio e procurarmi un fastidiosissimo ronzio.
Appurato che non avevo conseguenze di origine allergiche, ho fatto impacchi con acqua fredda e ghiaccio. E su consiglio di Riccardo che ci siamo visti su Skype, ho preso la tachipirina, ma il dolore è durato tutta la notte, e stamani ho  la testa indolenzita.

 Mi sono letta sul web tutto sulle vespe, e qui riporto alcune notizie, così mi resteranno bene in mente.


Il veleno delle vespe causa il doppio di reazioni di tipo allergico rispetto a quella delle api,
ma la vespa a differenza dell'ape non muore, perché non lascia il pungiglione.
Le manifestazioni cliniche vanno dalla reazione locale intensa, con gonfiore di oltre 10 cm. di diametro intorno alla sede della puntura, che può durare anche oltre le 48 ore, questo se non si è soggetti allergici.
Il tipo di puntura  al volto e al collo sono più pericolose che in altri punti del corpo.
Sono attirate da cosmetici profumati, acqua di colonia, lozioni dopobarba o lacche per i capelli.

In una persona non sensibilizzata una singola puntura è in grado di provocare dolore in sede locale, lasciando un segno nella sede del morso, mentre più punture in un soggetto non sensibilizzato, può provocare vomito, diarrea, difficoltà alla respirazione, collasso e, in rari casi, infarto del miocardio. In un soggetto sensibilizzato, cioè una persona che ha sviluppato una reazione allergica, scatenata dalle proteine contenute nel veleno di ape o di vespa o di altri imenotteri, il rischio di uno shock anafilattico fatale causato da una singola morsicatura è più elevato.
E’di fondamentale importanza distruggere i nidi il prima possibile. Le vespe diventano più aggressive sul finire della stagione estiva, pertanto è più sicuro eliminare il nido il prima possibile.

Cavoli ma come è possibile distruggerlo se non lo si vede e non ci si può arrivare!!




6 commenti:

  1. Qualche anno fa -era maggio- mi svegliai di botto per un ronzio. Una vespa. La scacciai.
    Poco dopo, altro bzzzzz. Altra vespa. La scacciai.
    Mi riaddormentai e ancora bzzzz. Diverse vespe.
    Avevano nidificato nel cassettone della serranda. Ce n'erano un'infinità.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho fatto a tempo a sentire bzzzzzz,è stata velocissima a pungermi :-(
      Ciao Mikizzzz
      Dani

      Elimina
  2. Nel cassettone della finestra dei sigg Rosci, hanno nidificato. Chiamati i pompieri con maschere e tutta l'attrezzatura necessaria, hanno rinchiuso il "nido" in un sacco nero e...via! Ma quelle non erano vespe, ma calabroni! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti sentita ieri♥
      bacione

      Elimina
  3. Mi dispiace. Le punture delle vespe sono molto dolorose.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è proprio così, purtroppo, ma ora va meglio.
      Grazie August,buona giornata!
      Dani

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·