giovedì 17 ottobre 2013

Considerazioni





Quando io ho aprii il blog ormai quasi 6 anni orsono su “Splinder”, l’intento fu quello di avere una sorta di diario virtuale, dove poter esprimere i miei pensieri, le mie idee, confrontarmi con altre persone, scambiare opinioni, articoli di giornali, letture, musica….
Poi scoprii che raccontando di me , uscì la parte più importante, a cui tenevo di più.
 I miei sentimenti di gratitudine verso nostro Signore, dare lode attraverso poesie, inni, scritti …
Trovai molte persone, ora amici, che avevano in comune con me, molti interessi, così iniziò uno scambio fruttuoso , molto bello che sfociò in vere e proprie amicizie non solo virtuali.
Trovai molti altri amici, che, non tutte le idee concordavano, ma sempre nel rispetto reciproco ci si scambiava pareri,e pensieri,anche avvenimenti piacevoli o tristi a livello familiare, l’amicizia crebbe e diventò un albero, tanto che in un post lo chiamai l’albero dell’amicizia.

Questo il link: http://rallegrati.blogspot.it/2011/02/l-degli-amici.html

C’erano persone che non avendo un blog, quindi anonimi ma sempre firmandosi, comunque,
pur di rimanere uniti e leggerci si sono solo iscritti.
Qualcuno ci ha lasciato un grande vuoto, e la moglie ha raccolto il suo “filo” e continua l’amicizia.
Questo qualcuno (Carlo), mi aveva soprannominata Pollicino, perché mi aveva spiegato, lasciavo briciole d’amicizia nei blog,inoltre disse che si sentiva come in una piccola chiesa seguendo il filo delle amicizie.
Era una persona stupenda, purtroppo ci ha lasciato troppo presto,  mi è dispiaciuto tantissimo,in particolare per la sua famiglia che lui amava tanto e tanto era riamato.
 Ora trovo molta cattiveria in persone “nuove” attaccabrighe, gelosie, parolacce, menzogne.
Anche in chi si dice credente e praticante, tutto ciò mi fa molta tristezza, non è un buon esempio.
Insomma è uno specchio del mondo d’oggi che ci circonda.
Persone che si permettono di dirti parolacce, che mettono in dubbio ciò che tu sei o fai.
Allora mi viene in mente un vecchio proverbio di saggezza popolare:

“ Il ladro pensa che tutti rubano”

Appendice:

Tra l’altro queste persone di cui sopra, attaccabrighe, volgari menzognere… tra di loro si raccontano (poiché hanno, praticamente, persone che commentano zero), si commentano solo tra loro e dicono che noi abbiamo commenti perché diamo la paghetta , oppure guadagniamo .
Questo è avere cervello zero, almeno che si documentassero prima di sparare.




Riuniti a casa mia - io e Lucio, Lucia e Paolo, Antonietta(Laprimaparola) e Gianni,e Riccardo




11 commenti:

  1. Le FALSITA' dovrebbero scivolarti VIA.
    Perché te la PRENDI tanto?

    Anche il PAZZO non sa di ESSERLO.

    IO LO SONO e questo è STRANO nel riconoscerLO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'altro commento angelo non lo pubblico perchè coinvolge altre persone.

      Elimina
  2. Mi spiace, tutto ciò è molto triste. Avere un blog è una cosa bella, considerando le amicizie virtuali o meno che si possono fare, scambiare pareri e leggere cose interessanti. E' veramente assurdo che capiti e che ci siano persone così... Spero che tu possa essere più serena cara e portare avanti il tuo blog in tranquillità come sarebbe giusto fare. Buonanotte cara *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero tanto anch'io, io vado per la mia strada senza stuzzicare nessuno, non capisco queste malvagità.
      Ciao cara Saray,Buongiorno!
      Dani

      Elimina
  3. Ciao Daniela,
    il bilancio del tuo blog, che visito volentieri perchè vi trovo una visione serena e sincera della vita, non può che essere positivo.
    Alcune delle persone della foto ho il piacere di conoscerle anch'io, la distanza e la saltuarietà non contano, sono contatti che arricchiscono comunque.
    Il resto, non esiste grano senza "pula".
    Ho sempre apprezzato il tuo modo di porti con modestia e spirito di condivisione.
    Un abbraccio e...buon proseguimento:)
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marilena per le tue calde parole!
      Buongiorno!
      Dani

      Elimina
  4. Io dico le parolacce!! Ma non sono credente XD
    Comunque, cara Dani, io penso che nella vita virtuale come in quella reale si trova ogni tipo di situazione, magari alcune anche generate da incompresioni... c'è tutto! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu Miki non dici le parolacce contro le persone, soprattutto se non conosci, fossero tanti i non credenti come te.Più che da incomprensioni da insane e immotivate gelosie.
      Grazie Miki, oggi è un altro giorno!
      Dani

      Elimina
  5. Ciao Daniela, purtroppo anch'io mi sono accorta che anche qui, in questo mondo che non fa altro che parlare di libertà di pensiero, ci sono persone che non hanno alcun rispetto del pensiero degli altri e non si fanno scuro di andare in giro per blog a spettegolare, proprio come avviene nella vita reale. Per fortuna qui si incontrano anche persone stupende, come il tuo amico Carlo, che consolano dalle delusioni che gli altri ci provocano.

    Sul discorso parolacce...che dire? Non le sopporto nella vita reale, tanto meno qui...la nostra lingua è talmente ricca che possiamo esprimere qualsiasi concetto senza ricorrere alla volgarità...è una sorta di " moda " che non capisco e che francamente mi dà molto fastidio.

    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  6. Carissima amica,mi permetto questo appellativo perché così ti sento.
    Anche noi non abbiamo lo stesso senso della vita e qualche volta ci siamo scontrati sul pensiero,ma spero sempre con reciproca e educata comprensione.
    Purtroppo un blog,dove si scambiano opinioni e pensieri è sempre lo specchio reale del nostro momento storico/politico,oggi,tremendamente difficile,per la crisi finanziaria che ci attanaglia e che per molti è vera e propria miseria,ma soprattutto per le miseria dei valori di solidarietà e di pensiero.
    Io sono ,però,fiducioso,ho una figlia trentenne e frequento molto i giovani nei quali noto nuovamente quelle qualità,umane poliche e religiose che forse,parte della mia generazione con il tempo ha perduto,alla spasmodica ricerca di un sempre e più alto profitto a scapito della solidarietà e della moralità.(I nostri politici sono lo specchio inquietante di questo disastro)
    Ma io resto fiducioso ,sono certo che i nostri ,figli e nipoti saranno migliori di noi,o almeno di me.
    Oggi sono pure un logorroico/epistolare,sarà,forse, colpa dell'influenza che mi vuole chiuso in casa.
    Un caro saluto fulvio

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace per la tua influenza....ma è il frutto di questa stagione!
    Certo Fulvio non ci siamo mai mancati di rispetto, è fondamentale, sia per la buona educazione sia per la tolleranza delle idee diverse. Ci conosciamo da ormai 6 anni, non eri ancora nonno.
    Anch'io sono fiduciosa per il futuro del mondo, i nostri "figli" (intesi come per tutti i giovani), saranno migliori, noi dobbiamo mettercela tutta.
    Un abbraccio!
    Dani

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·