venerdì 6 settembre 2013

Il cuore dell'uomo




Il cuore dell’uomo è aperto all’infinito.
Che cosa desidera? Neppure lui riesce a dirlo.
Cerca una pienezza di vita che noi riusciamo appena a indicare
Con parole come gioia, felicità, amore.
Solo dall’incontro con Dio, si realizza questo anelito del cuore.
E può dire: “Ecco ciò che cercavo”!








Il tempo  passa e ripassa,
ma per un momento fermo il tempo.
E attendo che venga tu, Signore.
Ho corso, parlato, lavorato,
aiutato, giocato, pianto
e il tempo è passato.
Il tempo passa e ripassa,
ma per un momento fermo il tempo.
E attendo che venga tu, Signore.
La mia giornata è un mosaico,
sparpagliato in mille pezzi.
Ho fermato   tutto per tutto riunire.
Ho chiuso la mia bocca
e le mie parole riposano.
Ho ordinato i miei utensili e riposto i miei libri.
I miei pensieri sono liberi e le mie mani   distese.
Mi siedo e sono pronto ad ascoltare.
Il tempo passa e ripassa,
ma per un momento fermo il tempo.
Tu Signore sei lì. Mi aspetti.
Mi siedo e ti consacro il mio tempo
(Charles Singer)





7 commenti:

  1. Beh, io non sono l'uomo che hai descritto... Cerco la gioia, ma so bene che spesso queste cose sono dentro di noi, non in una fantomatica divinità :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo caro Miki che la gioia è dentro di noi, ma quale?
      Quella effimera, che basta un ostacolo per inciampare, e precipitare nella confusione, nella tristezza,oppure quella che ha come fondamento, l'amore grande che ti fa rialzare e ricominciare. Cioè dare un senso a ciò che ci capita?
      Un abbraccio.
      Dani

      Elimina
  2. C'è brama di infinito nel cuore dell'uomo e la speranza che il Mistero si manifesti.
    Ciao Dani.

    RispondiElimina
  3. Cerca di mangiare se vuoi CAMMINARE.
    Domani non camminare perchè la SERA devi digiunare.

    Io ho già proVEDUTO a digiunare la SERA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, domani si digiuna,unitamente alla preghiera.

      Elimina
  4. Mi hai ricordato questo che mi ero segnato ieri:
    Kierkegaard:
    Donaci, mentre siamo in attesa di Te, la consolazione di capire che Tu taci per amore come Tu parli per amore; di modo che, sia che Tu taccia o parli, sei sempre il medesimo Padre, sia che ci guidi con la Tua voce o ci educhi con il Tuo silenzio.

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·