lunedì 10 giugno 2013

Il Piccolo Principe


Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, è uno dei libri più letti dai ragazzi, e chi ragazzo non lo è più, lo ricorda sicuramente.
Antoine de Saint-Exupéry lo dedicò ad un suo grande amico.



La dedica a Léon Werth
Il piccolo principe, pubblicato nel 1943, quindi in piena seconda guerra mondiale, è dedicato a Léon Werth, ebreo francese, carissimo amico dell'autore. Werth non era riuscito a fuggire dalla Francia, prima dell'invasione nazista e si era dovuto nascondere. Saint-Exupéry non aveva così alcun modo di avere notizie dell'amico.

"Colui che questa notte ossessiona la mia memoria ha cinquant'anni. E' malato. Ed è ebreo. Come potrà sopravvivere al terrore tedesco? Per immaginare che respira ancora ho bisogno di crederlo ignorato dall'invasore, riparato in segreto dal bel baluardo di silenzio dei contadini del villaggio. Allora soltanto credo che viva ancora."
 




A LEONE WERTH 
Domando perdono ai bambini

di aver dedicato questo libro a

una persona grande. Ho una

scusa seria: questa persona

grande è il miglior amico che

abbia avuto al mondo. Ho una

seconda scusa: questa persona

grande può capire tutto,anche

i libri per bambini; e ne ho una

terza: questa persona grande

abita in Francia,ha fame,ha

freddo e ha molto bisogno di

essere consolata.

E se tutte queste scuse non

bastano, dedicherò questo libro

al bambino che questa grande

persona è stato. Tutti i grandi

sono stati bambini una volta.

(Ma pochi di essi se ne

ricordano).



Perciò correggo la dedica:

A LEONE WERTH

Quando era un bambino

Antoine de Saint-Exupéry


14 commenti:

  1. Ciao Daniela, un libro che tutti dovremmo leggere e rileggere nelle varie fasi della vita.

    E' splendida la dedica: tutti i grandi sono stati bambini...se se lo ricordassero un po' di più forse certe cose non succederebbero.
    Ciao, buona settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io l'ho trovata molto bella.
      Ciao cara Antonella,buona giornata!
      Dani

      Elimina
  2. Io cerco di ricordarmelo ogni giorno, per fortuna senza fatica, di essere stato un bambino...
    ...purtroppo è vero che tanti lo dimenticano.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu pure hai l'avatar da dodicenne^^!
      Ciao Miki grazie!
      Dani

      Elimina
  3. Daniela cara, quanto tempo non ci scambiamo i saluti!
    Molto bello questo post e sempre accogliente e sensibile il tuo animo rappresentanto anche nel blog. Ti mando un mio abbraccio e con la mia amicizia. Bruna .. ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Brunella, splendida nonna, sono venuta a trovarti per darti un abbraccio!♥
      Dani

      Elimina
  4. E' arrivato il sole?
    Ciao Gioia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi sì, il sole c'è!
      Grazie, buona giornata
      Dani

      Elimina
    2. E chi gli fa compagnia?
      carissime MIE .. NU'vole.

      Elimina
  5. Sant'Agostino non è molto tenero con i bambini.
    Anche Hitler E' stato un bambino.
    Anche DIO ... compreso SATANA.
    Dovete scavare ancora di più per capire perché A.D.AMO fu fatto ADULterrO ... e EVA ancor di PIU'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu sei stato bambino?

      Elimina
    2. MO' nello ... però.
      Quando arrivAVO da scuola ... urlando, sentivo che dicevano: "ORA ARRIVA RE TUONO!"

      Elimina
  6. Non conoscevo questa dedica. E' molto bella, e il libro secondo me è per tutti non solo per i bambini. Lo sapevi che solo nel 2008 è stato localizzato il rottame dell'aereo su cui volava Exupèry? Per anni è rimasta un mistero la sua scomparsa. Buona serata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto in web la notizia,ma da poco.
      Grzie, Saray♥
      Buongiorno!

      Elimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·