sabato 15 dicembre 2012

Ci vuol poco...






15 giorni fa circa, sotto  casa trovammo un mazzo di chiavi, fra le chiavi 
 normalissime di casa c’era anche una chiave  per l’auto.
Con mio figlio, decidemmo di prenderle e mettere un cartello fuori 
dal nostro portoncino, dichiarando di aver trovato delle chiavi, e chi le
 avesse smarrite, rivolgersi a noi suonando il citofono al nome xxxxxxx.

E’trascorsa una settimana senza che nessuno si facesse vivo , poi una mattina
 suona una signora che a suo  dire aveva smarrito le chiavi in questa zona 
cercando ormai disperatamente aveva letto il  cartello così  si era rivolta a noi.
Dopo una breve verifica, senza mostrargliele, facendoci dire alcune
 particolarità del portachiavi, le chiavi sono tornate in possesso della proprietaria,
 che, con tanti ringraziamenti  e un sospiro di sollievo ci salutava.
Con sollievo anche da parte nostra , perché smarrire le chiavi
 crea sempre tanti disagi .

Stamani  qualcuno ha suonato al citofono, era la signora delle  “chiavi “,
  voleva ringraziarci ulteriormente, perché a suo dire  il nostro comportamento
 era stato molto apprezzato, in quanto in  auto aveva documenti importanti e la
 concessionaria dell’auto aveva problemi a fare un duplicato della chiave 
in tempi brevi, così  dicendo ci  faceva dono di una scatola di praline,
 augurandoci  buon Natale.

Sono rimasta stupita, perché in fondo il nostro gesto, è stato un gesto
 normalissimo di persone civili, che si mettono nei panni degli  altri
 quando capita qualcosa, e cerca di collaborare aiutando in qualche modo.
La signora disse che persone  come noi ce n’erano poche ,
 meravigliandosi positivamente.

A volte ci vuole solo un po’ di buona volontà….!

10 commenti:

  1. Cara Dani non stupirti delle parole di questa persona,purtroppo la gentilezza e la civiltà sono merce rare.
    Complimenti per il vostro senso civico.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stupisco perché a volte anche il "grazie" è merce rara!
      Grazie Fulvio, un abbraccio!

      Elimina
  2. Meno male cara che esistono ancora persone civili e premurose verso gli altri. Mi riscalda il cuore, non sai quanto...
    Buon fine settimana amica mia

    RispondiElimina
  3. Ho letto. Dani hai fatto proprio bene! Sai Paolo quante volte perde le chiavi!!!Ormai lo conosciamo e abbiamo la copia di tutte. Una volta solo le ha ritrovate alla direzione del Supermercato. Persone gentili come voi le avevano consegnate! Ciao Bella! Buona Domenica nel Signore!Ho postato la "sinfonia" ma è andata dove voleva lei! in alto! e io la volevo in basso! Basta non tocco più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, buona domenica nel Signore!♥

      Elimina
  4. A volte è un piccolo passo per l'uomo, ma un grande passo per l'umanità.
    Ma forse è un'altra storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ric!
      Buona domenica nel Signore!Un abbraccio

      Elimina
  5. Questo episodio mi ha fatto ricordare quanto mi è successo lo scorso anno, quando persi le chiavi dell'auto con l'apricancello. Avevo quelle di riserva, è vero, ma non avevano il telecomando che mi aiuta non poco a districarmi con i sussidi che mi devo portare appresso. Comunque avevo fiducia che le avrei ritrovate e per un anno tirai avanti con l'apricancello di Gianni( che se ne privò per me), ma con il pensiero che era necessario al più presto ordinare chiavi nuove che costavano 140 euro. Mi decisi in occasione del tagliando e timidamente, chiedendo scusa al Padreterno perchè non mi fidavo di Lui, dissi al concessionario che era giunta l'ora di formalizzare la richiesta.Quale non fu la mia sorpresa quando mi furono presentate le mie chiavi da provare che un signore aveva trovato davanti alla chiesa della Madonna e che aveva portato ala concessionaria, (dopo aver letto l'indirizzo sul portachiavi). Da un anno erano lì in attesa che io arrivassi.Preciso che la distanza tra il concessionario e la chiesa è considerevole.Il signore non l'ho potuto ringraziare, ma il SIGNORE sì e molto

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·