domenica 4 novembre 2012

L'amore




« L'amore è paziente, è benevolo; l'amore non invidia; l'amore non si vanta,
 non si gonfia, non si comporta in modo sconveniente,
 non cerca il proprio interesse, non s'inasprisce, non addebita il male, 
non gode dell'ingiustizia, ma gioisce con la verità;
 soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, 
sopporta ogni cosa. L'amore non verrà mai meno. »

(1 Cor 13:4-10)

15 commenti:

  1. Ciao Daniela, bellissimo il passo dalla lettera di San Paolo. Buona e serena domenica.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. L'amore è libertà...
    Buona domenica cara amica.

    RispondiElimina
  3. L'amore nell'AT è un comandamento, nel NT è un'esigenza, è la risposta naturale all'amore di Dio, testimoniato attraverso il dono del Figlio."Rimanete nel mio amore"dice Gesù, prima di andare al patibolo. L'unico modo per amare come Dio ci ha amati è rimanere nell'amore di Cristo che, attraverso lo Spirito continua a sussurrarci all'orecchio parole d'amore, parole di vita.

    RispondiElimina
  4. Cara Daniela,cosa posso controbattere a tante certezze:
    In primo,non credo alle certezze,la mia unica certezza è il dubbio e perche anche amando non sopporto ogni cosa,sono umano e terreno.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  5. Dani grazie per tutto: tu l'amore lo distribuisci e piene mani! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Ma non è la CARITA'?
    La CARITA' non ha O POSTi ... la CARITA' è la comPASSIONE.
    Forse l'ACCIDIA è la mancanza di CARITA'.

    L'A MORE è ambiguo come la MORE (morte).
    Ma si può morire da SOLI per AMORE?

    Ma come al solito non CAPIRAI

    RispondiElimina
  7. @Antonella,
    Per me è stupendo davvero!
    Ciao bella, buonanotte!

    @Farfalla Leggera,
    Sì, anche!♥

    @Anto,
    Anto, stasera ce le siamo sussurrate all'oreccho pure noi:-)
    bacio♥

    @Coloratissimo,
    La perfezione non è dell'uomo infatti!
    Grazie Fulvio, buonanotte!

    @Lucia,
    Oggi abbiamo ricaricato le batterie
    ti abbraccio, grazie,notte,♥
    Ps.E arrivata la nini?

    @Ric,
    Grazie a te, ciaooooo

    @Angelo,
    Lo vedi, lo dici già tu!
    Ciao

    RispondiElimina
  8. @Antonella,
    Per me è stupendo davvero!
    Ciao bella, buonanotte!

    @Farfalla Leggera,
    Sì, anche!♥

    @Anto,
    Anto, stasera ce le siamo sussurrate all'oreccho pure noi:-)
    bacio♥

    @Coloratissimo,
    La perfezione non è dell'uomo infatti!
    Grazie Fulvio, buonanotte!

    @Lucia,
    Oggi abbiamo ricaricato le batterie
    ti abbraccio, grazie,notte,♥
    Ps.E arrivata la nini?

    @Ric,
    Grazie a te, ciaooooo

    @Angelo,
    Lo vedi, lo dici già tu!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Presa direttamente dal SITO della SANTA SEDE: http://www.vatican.va/archive/ITA0001/__PXQ.HTM

    [1] Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna.

    [2] E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.

    [3] E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carità, niente mi giova.

    [4] La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia,

    [5] non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto,

    [6] non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verità.

    [7] Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.

    [8] La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà.

    [9] La nostra conoscenza è imperfetta e imperfetta la nostra profezia.

    [10] Ma quando verrà ciò che è perfetto, quello che è imperfetto scomparirà.

    [11] Quand'ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Ma, divenuto uomo, ciò che era da bambino l'ho abbandonato.

    [12] Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch'io sono conosciuto.

    [13] Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!

    Dalla Prima Lettera di San Paolo ai Corinzi Capitolo 13

    Anche tu prendi riferimenti Protestanti?

    RispondiElimina
  10. @Angelo,
    Hai ragione, molte traduzioni sostituiscono Carità in Amore.
    In questo post, mi stava meglio Amore, era più comprensibile.
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Tu puoi anche non comprendermi ma non puoi prendere un riferimento e stravolgerlo nel significato.
    L'AMORE non corrisponde alla CARITA'.
    Ma con te non si può RAGIONARE!

    Io non voglio il tuo consenso ma cerco la VERA RAGIONE.

    La FEDE HA RAGIONE SEMPRE proprio nella CARITA' e non nel semplice AMARE.

    Poi non mettere il riferimento biblico. COPIA e INCOLLA ... STRAVOLGIMO ma fatelo TUO e non chiamare in CAUSA chi aveva smesso di AMARE in senso FARISIACO.

    RispondiElimina
  12. @Angelo,
    Angelo,
    Il semplice Amare?
    L'amore vero, è la cosa più difficile al mondo!
    L'Amore quello con la A maiuscola.
    La carità è la virtù teologale per la quale amiamo Dio sopra ogni cosa per se stesso, e il nostro prossimo come noi stessi per amore di Dio.
    La carità ha come frutti la gioia, la pace e la misericordia; esige la generosità e la correzione fraterna; è benevolenza; suscita la reciprocità, si dimostra sempre disinteressata e benefica; è amicizia e comunione!
    Gesù fa della carità il comandamento nuovo. Amando i suoi “ sino alla fine” (Gv 13,1), egli manifesta l'amore che riceve dal Padre. Amandosi gli uni gli altri, i discepoli imitano l'amore di Gesù, che essi ricevono a loro volta. Per questo Gesù dice: “Come il Padre ha amato me, così anch'io ho amato voi” Rimanete nel mio amore

    Ciao Angelo

    RispondiElimina
  13. Ma io ti comprendo, COME comprendo anche GIOVANNI, ma la VERITA' è un'altra ... molto più pesante e salvifica come UNA VERA CROCE.

    Allora è la MADRE che è misericordiosa ... se il PADRE ha AMATO il FIGLIO in quel MODO?

    La CHIAVE è nel rimanre in quel TIPO di A-MORE.

    La A in A-MORE è una negazione. Poi me la vuoi anche AUMENTARE con la A maiuscola ... a me sta bene.

    Se pronta a sopportarne il PESO?

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·