martedì 17 aprile 2012

La pietra preziosa




Un uomo poverissimo

Si racconta che un giorno una famiglia tibetana
incontrò un uomo poverissimo, che si stava cucinando del cibo.
I membri della famiglia rimasero colpiti dall’estrema povertà
di quest’uomo e gli chiesero come si fosse potuto ridurre in tale stato.
Per cucinare egli usava tre pietre su cui poggiava la pentola.
Il capofamiglia si accorse che una delle tre pietre d’appoggio
che utilizzava in realtà era una pietra preziosa.
Furbescamente chiese all’uomo se gli regalava una delle sue pietre,
e gli indicò precisamente quella di valore.
L’uomo gentilmente acconsentì ma, solo dopo averla regalata,
si accorse con grande sconforto che quella pietra era in realtà
un vero tesoro.
Noi siamo così: non ci rendiamo conto della ricchezza che possediamo,
e ci comportiamo come persone poverissime.

Da piccole Storie  tibetane

§



Nota personale.

La ricchezza che possediamo può essere la dignità, l’incorruttibilità,l’Amore !
Sono pietre preziose su cui dobbiamo riscaldare 
il nostro cuore, e non separacene mai.

§§§










5 commenti:

  1. E' una storia triste.Spero che quell'uomo abbia restituito al legittimo proprietario la pietra. Altrimenti non vale.
    Ciao bella. Questa notte è andata liscia. Dopo un buon sonno si ha voglia di parlare, ma sono ancora tutti addormentati. Buon risveglio e buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Volere,avere,possedere,oggi come ieri l'uomo è ingordo.Obesità docet.
    Felice giornata,fulvio

    RispondiElimina
  3. Senza la TERZA pietra non poteva più appoggiare la pentola.

    RispondiElimina
  4. Concordo con Anto. Il racconto è triste, come è triste il fatto che comprendiamo il valore delle cose e delle persone soltanto quando ci vengono tolte. Ciao.

    RispondiElimina
  5. @Anto,
    Ciao grazie! bacione!♥
    @Ric,
    Vero!
    Buona giornata!...vorrei il ☼
    @coloratissimo
    ^__________^
    @Censorina,
    E' proprio questo il significato che sta dietro il racconto.
    Buona giornata,un abbraccio

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·