mercoledì 11 aprile 2012

I discepoli di Emmaus

(Lc 24,13-35)



I discepoli di Emmaus ebbero un’esperienza singolare:
camminare un giorno intero con Gesù, il Risorto, senza riconoscerlo.
Lo riconobbero solo la sera, quando a tavola spezzò il pane.
Sono come noi, cristiani, che spesso non ci accorgiamo quanto
Gesù sia vicino.
Bisogna imparare a cogliere i segni del suo passaggio nella nostra vita.

Emmaus- Caravaggio-

3 commenti:

  1. Con la crocifissione e la morte di Gesù era morta anche la Speranza dei discepoli. Per questo non lo riconoscono.
    Ciao Gioia.

    RispondiElimina
  2. E' proprio così Gus, anche noi quando perdiamo la Speranza non riconosciamo i segni della presenza del Signore!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Il Signore ci meraviglia sempre! Lo pensiamo lontano e Lui ci sta abbracciando!Buona giornata!

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·