sabato 26 febbraio 2011





Una mamma ha vinto la sua battaglia contro
l'indecenza di una pubblicità

Qui  

E

Qui

 

7 commenti:

  1. Cara Daniela,un corpo lo possediamo tutti,ed è sopratutto nella tenera età che bisogna prenderne coscienza con serenità e non con vergogne e inconfessabili pruriti.La nudità e la nostra condizione normale e se oggi molt,tanti,i se ne vergognano,la colpa e della Chiesa che da sempre ha abbinato il nudo al sesso dando a queste naturali espressioni una pattina di vergognoso e di sporco,creando nei più deboli una malata e inconfessabile curiosità.
    Il nudo ci circonda e con la Tv entra a tutte le ore nelle le nostre case e non sarà certo la meschina crociata di qualche madre bigotta a frenare la deriva del pudore,bisogna invece insegnare ai bambinii che la nudità non è peccato e solo allora i manifesti pubblicitari saranno guardati con serenità.
    Felice giornata,fulvio

    P.S..Le crociate dei perbenisti di facciata contro il nudo sono stupide e inutili come quelle dei finti garantisti contro l'esposizione Crocifisso.

    RispondiElimina
  2. Ormai la pubblicità ha varcato tutti i limiti della decenza.

    Ma purtroppo succede che addirittura la contestazione degli stessi è ulteriore pubblicità gratuita fatta a loro.

    E' un meccanismo perfidamente diabolico.

    Un saluto a te, cara amica

    Luiss

    RispondiElimina
  3. La colpa caro Fulvio viene da molto più lontano. E dai lo sai bene! che è con il peccato, trasgredendo a Dio che è entrato negli Uomini. Per cui perché tiri fuori la chiesa?!

    La campagna pubblicitaria è stata realizzata appositamente per creare scandalo. Terry Richardson è un fotografo piuttosto volgare, che non esita ad utilizzare la pornografia e modelle anoressiche, lesbismo e altro. 

    Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli si metta una macina da asino al collo e venga gettato nel mare. 

    RispondiElimina
  4. Queste fotografie hanno in sè  un che di malizioso...Come facciamo poi a vedere il mondo che ci circonda con occhi puri? Grazie Dani!

    RispondiElimina
  5. Il male non è nella nudità, ma dell'uso che se ne fa.
    Ci si può  coprire per nascondere ciò che è ritenuto sporco, o per custodire ciò che è considerato prezioso, unico.

    RispondiElimina
  6. Caro Riccardo,lasciamo perdere il peccato originale e parliamo di cose terrene,chi se non la Chiesa combatte da sempre aspre battaglie a favore di quella moralità bigotta che vede il male assoluto nel nudo e nel sesso se non santificato dal matrimonio.Quando leggo di queste odierne censure,mi sembra di immergemi nel lontano 1500 ai tempi del "Braghettone" al secolo Daniele Ricciarelli,ottimo pittore,ma ricordato sopratutto per aver,su ordine del Papa, ricoperto con orrendi perizomi le magnifiche figure nude del grande Michelangelo e per la rimozione a colpi di martello della figure di Santa Caterina e di San biagio,perche nell'opera sembrava che il Santo ammirasse la schiena nuda di Caterina.Questa era la Chiesa di Roma e a tutt'oggi non mi sembra molto cambiata.
    Felice domenica,fulvio

    RispondiElimina
  7. Scusa Fulvio, ma guarda che la creazione non è un fatto del tempo che fu, ma attiene ad ogni istante dell'universo.
    E comunque sulla questione ti hanno già risposto anche Daniela e Antonietta e Pietro... Che me ripeto affà?

    Quanto alla cappella Sistina, tieni conto che se a Michelanegelo gli sono stati fatti dipingere dei nudi, è perché la chiesa glie lo concesse. Non andò mica che lui dipinse ogni minchia gli piacesse e solo alla fine videro quel che aveva dipinto!!!! Aòh, le cose stanno ben diversamente! 
    La storia e i documenti pontifici ci insegnano che l'opera di Michelangelo fu portata avanti anche con l'avvallo e l'appoggio teologico della chiesa.
    Fu solamente per le spinte pruriginose di alcuni che si pensò alla copertura dei corpi.

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·