martedì 26 ottobre 2010



Bressanone


Vorrei raccontare le mie radici materne.

La mia mamma è nata a Bressanone(Brixen) [Briksn]in ladinoPersenon [pəʀsəˈnɔŋ]) è una città di 20.512 abitanti dell'Italia nordorientale, la terza per popolazione della Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige. È il capoluogo storico, artistico, culturale, economico, sociale ed amministrativo del comprensorio Valle Isarco.
È la città più antica della Contea del
Tirolo, infatti fu fondata nel 901, ben prima che fosse costituita la Contea.
Durante il corso dei secoli è stata sotto dominazione ecclesiastica (Principe vescovo di Bressanone). Attualmente è rimasta sede, insieme a Bolzano-
capoluogo dell'Alto Adige, della Diocesi di Bolzano-Bressanone, costituita nel 1964 staccando dalla diocesi di Trento la città di Bolzano ed il territorio a sud di quest'ultima ed aggregandolo alla diocesi di Bressanone, mentre i territori della diocesi di Bressanone ora siti in Austria (Valle dell'Inn) sono stati staccati dalla diocesi di Bressanone ed aggregati a quella di Innsbruck.

Mamma ha frequentato le scuole tedesche, anche se poi ragazzina ha seguito la famiglia ( molto numerosa ) nel Trentino.
Ha perso tre fratelli in guerra e un nipote giovanissimo (17 anni).
Mi raccontava  spesso che in inverno si recava a scuola con i compagni, in slitta perché la neve era altissima.
Nel periodo pre natalizio , tutta la famiglia era impegnata nei lavori per addobbare la casa nell’attesa del Santo Natale.
Queste sue tradizioni le ha trasmesse a noi cinque sorelle.
 In questo periodo si cominciavano a  preparare i vari addobbi natalizi, tutte eravamo presissime nella collaborazione famigliare.


Il mio ricordo è stupendo, anche se mamma era severissima, ma aleggiava tanto amore.
Questa tradizione ho cercato sempre, di trasmetterla alla mia famiglia, fino ad ora, con alcuni
ridimensionamenti, ci sono riuscita.



3 commenti:

  1. Oh peccato che non hai le foto dei tuoi vecchi.... antichi presepi. Ma ce li hai ancora? Nel senso, le statuine e i vari addobbi?

    RispondiElimina
  2. Chi ha sofferto della perdita dei cari, da giovani, non sa essere amorevole.

    Anche mio padre ha raccolto mio nonno dilaniato da una bomba, e questo lo ha segnato per tutta la vita. Lo ha reso poco espansivo... ma dall'animo enorme. Ognuno ha il proprio modo di mostrare il proprio amore.

    RispondiElimina
  3. Brixen e dintorni?
    Sempre luoghi stupendi

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·