giovedì 5 agosto 2010

Comunicare




L’altra sera parlavo con un amico di siti internet, di canzoni, di poesie ….di tante cose, fra le quali
la necessità di traduzione per capire esattamente i termini e le sfumature del liguaggio di altri paesi.

Certo ci sono i dizionari a disposizione!

MA, riflettendo, anche la semplice operazione  di mandare un messaggino,
non toglie la difficoltà di esprimere

realmente se stessi.
Mi è capitato di mandare un SMS  ed essere stata completamente fraintesa,
perché è difficile far comprendere al destinatario uno  stato d'animo,attraverso
una frase,  seppur chiara.


la difficoltà di quel momento.
Si smarrisce tra le tante forme di espressione, la sostanza del parlare.



I cristiani possono, però contare su un esperto comunicatore:
è lo Spirito del Signore che "conosce ogni linguaggio"
(Sapienza 1,7)La lingua che insegna è quella della comunione e
chiunque lo ascolti è invitato a farla risuonare.




Solo l’amore è il traduttore universale , capace di  superare
ostacoli  e incomprensioni

 

12 commenti:

  1. ...c'è chi capisce male perchè non ci arriva......c'è chi capisce male perchè lo vuole...e costui è la persona meno credibile ed affidabile.

    RispondiElimina
  2. ...c'è chi capisce male perchè non ci arriva......c'è chi capisce male perchè lo vuole...e costui è la persona meno credibile ed affidabile.

    RispondiElimina
  3. ...c'è chi capisce male perchè non ci arriva......c'è chi capisce male perchè lo vuole...e costui è la persona meno credibile ed affidabile.

    RispondiElimina
  4. Illuminante a riguardo è l'episodio, narrato dalla Bibbia, della confusione delle lingue. Quando gli uomini cessano di capirsi? Quando si vogliono costruire una torre a proprio uso e consumo. D'altro canto i bambini non hanno bisogno di imparare le lingue per comunicare alla mamma i propri bisogni, essendo, la madre l'unica persona che li percepisce, perchè li ama, a prescindere.

    RispondiElimina
  5. Illuminante a riguardo è l'episodio, narrato dalla Bibbia, della confusione delle lingue. Quando gli uomini cessano di capirsi? Quando si vogliono costruire una torre a proprio uso e consumo. D'altro canto i bambini non hanno bisogno di imparare le lingue per comunicare alla mamma i propri bisogni, essendo, la madre l'unica persona che li percepisce, perchè li ama, a prescindere.

    RispondiElimina
  6. Illuminante a riguardo è l'episodio, narrato dalla Bibbia, della confusione delle lingue. Quando gli uomini cessano di capirsi? Quando si vogliono costruire una torre a proprio uso e consumo. D'altro canto i bambini non hanno bisogno di imparare le lingue per comunicare alla mamma i propri bisogni, essendo, la madre l'unica persona che li percepisce, perchè li ama, a prescindere.

    RispondiElimina
  7. Una riflessione DOC Dany, vera reale..a seconda dei stati di animo propi non si comprende realmente cio' che l'altro scrive, solo razionalmente...certo nel cuore si sente..si percepisce e ci si confronta anche qui insieme allo S. Santo grazie gioia un sorriso.. Grazie Gesu'..

    RispondiElimina
  8. Una riflessione DOC Dany, vera reale..a seconda dei stati di animo propi non si comprende realmente cio' che l'altro scrive, solo razionalmente...certo nel cuore si sente..si percepisce e ci si confronta anche qui insieme allo S. Santo grazie gioia un sorriso.. Grazie Gesu'..

    RispondiElimina
  9. Una riflessione DOC Dany, vera reale..a seconda dei stati di animo propi non si comprende realmente cio' che l'altro scrive, solo razionalmente...certo nel cuore si sente..si percepisce e ci si confronta anche qui insieme allo S. Santo grazie gioia un sorriso.. Grazie Gesu'..

    RispondiElimina
  10. Si tratta del paradosso (o di uno dei paradossi) dell'epoca digitale: il potere della comunicazione e gli errori di uso, di metodo, di volontà che la pregiudicano e, in un certo senso, la limitano.Più si può comunicare e meno si dialoga veramente, ascoltando.Naturalmente gli sms che vengono travisati fanno parte del "gioco".

    RispondiElimina
  11. Si tratta del paradosso (o di uno dei paradossi) dell'epoca digitale: il potere della comunicazione e gli errori di uso, di metodo, di volontà che la pregiudicano e, in un certo senso, la limitano.Più si può comunicare e meno si dialoga veramente, ascoltando.Naturalmente gli sms che vengono travisati fanno parte del "gioco".

    RispondiElimina
  12. Si tratta del paradosso (o di uno dei paradossi) dell'epoca digitale: il potere della comunicazione e gli errori di uso, di metodo, di volontà che la pregiudicano e, in un certo senso, la limitano.Più si può comunicare e meno si dialoga veramente, ascoltando.Naturalmente gli sms che vengono travisati fanno parte del "gioco".

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·