sabato 3 luglio 2010


                     Semina la gioia nel giardino
di tuo fratello…




  
 


      ...e la vedrai fiorire nel tuo!

                                                  


 


20 commenti:

  1. utente anonimo3 luglio 2010 07:43

    Bellissima considerazione.Seminare il Bene diventa gratificante anche per per sè stessi, ma non riusciamo mai a VOLER fare il primo passo per credere che davvero è così!E aspettiamo che a doverlo fare, quel primo passo, siano sempre gli altri mentre quei giardini continuano a restare incolti, sfioriti...Carlo.

    RispondiElimina
  2. utente anonimo3 luglio 2010 07:43

    Bellissima considerazione.Seminare il Bene diventa gratificante anche per per sè stessi, ma non riusciamo mai a VOLER fare il primo passo per credere che davvero è così!E aspettiamo che a doverlo fare, quel primo passo, siano sempre gli altri mentre quei giardini continuano a restare incolti, sfioriti...Carlo.

    RispondiElimina
  3. Molto bene, come dire, chi più da più ha?

    RispondiElimina
  4. Cara Dani speriamo sia così.Felice week and,fulvio

    RispondiElimina
  5. Cara Dani speriamo sia così.Felice week and,fulvio

    RispondiElimina
  6. Cara Dani speriamo sia così.Felice week and,fulvio

    RispondiElimina
  7. comunque bisognarebbe conoscere tutta la storia non da dimenticare che in quella chiesa ho fatto il chierichetto e chiericone poi insegnavo dottrina poi tutto il resto.Quando ho chiesto un consiglio neppure un piacere ad un accolito "forestiero" un pensionato d'oro della banca in cui lavoro mi ha chiuso la porta in faccia!Bussate e vi sarà aperto!Complimenti!

    RispondiElimina
  8. comunque bisognarebbe conoscere tutta la storia non da dimenticare che in quella chiesa ho fatto il chierichetto e chiericone poi insegnavo dottrina poi tutto il resto.Quando ho chiesto un consiglio neppure un piacere ad un accolito "forestiero" un pensionato d'oro della banca in cui lavoro mi ha chiuso la porta in faccia!Bussate e vi sarà aperto!Complimenti!

    RispondiElimina
  9. credo che la cosa piu' impegnativa non sia piantare il seme ma bensi far in modo che quel seme diventi una pianta che svetti alta in cielo è necessario perciò annaffiare e curare la pianticina perchè cresca rigogliosa.ciao e un buon inzio settimana

    RispondiElimina
  10. credo che la cosa piu' impegnativa non sia piantare il seme ma bensi far in modo che quel seme diventi una pianta che svetti alta in cielo è necessario perciò annaffiare e curare la pianticina perchè cresca rigogliosa.ciao e un buon inzio settimana

    RispondiElimina
  11. credo che la cosa piu' impegnativa non sia piantare il seme ma bensi far in modo che quel seme diventi una pianta che svetti alta in cielo è necessario perciò annaffiare e curare la pianticina perchè cresca rigogliosa.ciao e un buon inzio settimana

    RispondiElimina
  12. @kjmishima;E' verissimo!!!Grazie! era un po' di tempo che non ti si sentiva!Buona domenica!

    RispondiElimina
  13. @kjmishima;E' verissimo!!!Grazie! era un po' di tempo che non ti si sentiva!Buona domenica!

    RispondiElimina
  14. @kjmishima;E' verissimo!!!Grazie! era un po' di tempo che non ti si sentiva!Buona domenica!

    RispondiElimina
  15. ..e se lo semino in quello di mia sorella??va bene lo stesso??buona domenica Dany

    RispondiElimina
  16. ..e se lo semino in quello di mia sorella??va bene lo stesso??buona domenica Dany

    RispondiElimina
  17. ..e se lo semino in quello di mia sorella??va bene lo stesso??buona domenica Dany

    RispondiElimina
  18. utente anonimo4 luglio 2010 14:11

    @kjmishimaCerto, hai ragione, come nel mettere al mondo i figlioli: poter far crescere quel seme è la cosa più impegnativa per i genitori che spesso dimenticano di annaffiare e curare la loro pianticella...Però, coi grami tempi di denatalità, di rifiuto di fare figlioli... "perchè costano", perchè... succhiano linfa e vita a lei e a lui, i giardini restano tristemente vuoti e sfioriti in tante case di giovani coppie!Carlo.

    RispondiElimina
  19. utente anonimo4 luglio 2010 14:11

    @kjmishimaCerto, hai ragione, come nel mettere al mondo i figlioli: poter far crescere quel seme è la cosa più impegnativa per i genitori che spesso dimenticano di annaffiare e curare la loro pianticella...Però, coi grami tempi di denatalità, di rifiuto di fare figlioli... "perchè costano", perchè... succhiano linfa e vita a lei e a lui, i giardini restano tristemente vuoti e sfioriti in tante case di giovani coppie!Carlo.

    RispondiElimina
  20. utente anonimo4 luglio 2010 14:11

    @kjmishimaCerto, hai ragione, come nel mettere al mondo i figlioli: poter far crescere quel seme è la cosa più impegnativa per i genitori che spesso dimenticano di annaffiare e curare la loro pianticella...Però, coi grami tempi di denatalità, di rifiuto di fare figlioli... "perchè costano", perchè... succhiano linfa e vita a lei e a lui, i giardini restano tristemente vuoti e sfioriti in tante case di giovani coppie!Carlo.

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·