venerdì 26 marzo 2010




 




Una luce

Quella notte Gesù ti hanno posto sulla fredda roccia. Dopo aver coperto quel tuo corpo martoriato, hanno posto un macigno all'entrata della tomba.
In quel momento l'uomo aveva smesso di credere in Dio!

Tu avevi guarito molti lebbrosi, ridato la vista ad un povero cieco, avevi sfamato migliaia di persone, avevi ridato perfino la vita al tuo amico Lazzaro... e ti hanno inchiodato sul legno della croce.
C'erano molte persone che stavano a guardare la tua umana agonia, che ti hanno visto soffrire e portare quel peso sulla via del Calvario. Alla tua morte non solo il cielo si è oscurato, ma anche il cuore di ogni uomo si è riempito del vuoto più assoluto.
Tutti ti hanno abbandonato quel pomeriggio, pochi ti sono stati vicini senza temere.

Cosa è successo nella tomba in quella notte Gesù?
Nessuno lo sa, e nessuno vorrà mai saperlo. Voler spiegare con la nostra mente umana quell'evento è presunzione.
Ma come poteva l'uomo pensare di chiudere in una tomba la Vita? Come è possibile coprire la Luce con le tenebre? Come è possibile voler chiudere tra i confini della fredda roccia l'Infinito Amore?

Tu Gesù sei il seme che, piantato per terra, muore e porta frutto. La tua morte ha portato alla nostra salvezza, ha portato alla vittoria della vita sulla morte.
Sei rinato a vita nuova per poter vivere ogni giorno e in ogni momento nel nostro cuore, in ognuno di noi.
La tomba abitata dalle tenebre, con la tua risurrezione è illuminata dalla vita, una luce che da speranza ad ogni uomo.


 


 








 

6 commenti:

  1. Cara Daniela un bellissimo scritto il tuo e concordo con Brunamaria,peccato non vivere secondo i dettami di Gesù,potremmo essere tutti migliori,purtroppo siamo sempre tentati dai cattivi esempi, io molto più degli altri.
    Felice sera,fulvio

    RispondiElimina
  2. Cara Daniela un bellissimo scritto il tuo e concordo con Brunamaria,peccato non vivere secondo i dettami di Gesù,potremmo essere tutti migliori,purtroppo siamo sempre tentati dai cattivi esempi, io molto più degli altri.
    Felice sera,fulvio

    RispondiElimina
  3. Una bella riflessione.Mi ha colpito dall'inizio il tono colloquiale, Gesù ti hanno posto sulla fredda roccia....Leggevo nel libro della beata Emmerick il momento della salita al calvario di Gesù caricato del legno della croce, e del momento in cui Serafia, che poi sarà battezzata Veronica, asciugò il volto di Cristo.Quando andò a casa e vide che sul panno era rimasta impressa l'immagine del Cristo, svenne, e così pure la figlia.Il santo velo fu donato, dopo la morte della Veronica a Maria, e poi agli apostoli ed alla chiesa.Ecco, questo tuo racconto della morte di Gesù, su questo mistero assoluto, mi ha ricordato questo episodio.Ah, in merito alle pietre ed alla terra. Durante le cadute di Cristo, e di Maria, le pietre accolsero il loro corpo, tanto che assunsero la forma del corpo santo.

    RispondiElimina
  4. Una bella riflessione.Mi ha colpito dall'inizio il tono colloquiale, Gesù ti hanno posto sulla fredda roccia....Leggevo nel libro della beata Emmerick il momento della salita al calvario di Gesù caricato del legno della croce, e del momento in cui Serafia, che poi sarà battezzata Veronica, asciugò il volto di Cristo.Quando andò a casa e vide che sul panno era rimasta impressa l'immagine del Cristo, svenne, e così pure la figlia.Il santo velo fu donato, dopo la morte della Veronica a Maria, e poi agli apostoli ed alla chiesa.Ecco, questo tuo racconto della morte di Gesù, su questo mistero assoluto, mi ha ricordato questo episodio.Ah, in merito alle pietre ed alla terra. Durante le cadute di Cristo, e di Maria, le pietre accolsero il loro corpo, tanto che assunsero la forma del corpo santo.

    RispondiElimina
  5. @ brunamaria;@ coloratissimo,@ paracchini,La riflessione non è mia, e non saprei chi è l'autore, mi è piaciuta tantissimo e ho voluto condividerla con voi.Grazie!

    RispondiElimina
  6. @ brunamaria;@ coloratissimo,@ paracchini,La riflessione non è mia, e non saprei chi è l'autore, mi è piaciuta tantissimo e ho voluto condividerla con voi.Grazie!

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·