domenica 24 gennaio 2010

La saggezza in un cioccolato caldo




Un gruppo di laureati, affermati nelle loro carriere, discutevano
sulle loro vite durante una riunione.
Decisero di fare visita al loro vecchio professore universitario,
ora in pensione, che era sempre stato un punto di riferimento
per loro. Durante la visita, si lamentarono dello stress che
dominava la loro vita, il loro lavoro e le relazioni sociali.

Volendo offrire ai suoi ospiti un cioccolato caldo, il professore
andò in cucina e ritornò con una grande brocca e un assortimento
di tazze. Alcune di porcellana, altre di vetro, di cristallo, alcune
semplici, altre costose, altre di squisita fattura.
Il professore li invitò a servirsi da soli il cioccolato.

Quando tutti ebbero in mano la tazza con il cioccolato caldo
il professore espose le sue considerazioni.
"Noto che son state prese tutte le tazze più belle e costose, mentre
son state lasciate sul tavolino quelle di poco valore.
La causa dei vostri problemi e dello sress è che per voi è
normale volere sempre il meglio.
La tazza da cui state bevendo non aggiunge nulla alla
qualità del cioccolato caldo.
In alcuni casi la tazza è molto bella mentre alcune altre
nascondono anche quello che bevete.
Quello che ognuno di voi voleva in realtà era il cioccolato caldo.
Voi  non volevate la tazza...
Ma voi consapevolmente avete scelto le tazzi migliori.
E subito, avete cominciato a guardare le tazze degli altri.
Ora amici vi prego ascoltatemi.....

La vita è il cioccolato caldo.....
Il vostro lavoro, il denaro, la posizione nella società
sono le tazze.
Le tazze sono solo contenitori per accogliere e
contenere la vita.
La tazza che avete non determina la vita, non cambia la
qualità della vita che state vivendo.
Qualche volta, concentrandovi solo sulla tazza, voi non riuscite
ad apprezzare il cioccolato caldo che Dio vi ha dato.

Ricordatevi sempre questo:
Dio prepara il cioccolato caldo, Egli non sceglie la tazza.
La gente più felice non ha il meglio di ogni cosa,
ma apprezza il meglio di ogni cosa.

( Da Qumran 2)






21 commenti:

  1. E' vero!!!
    Ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  2. E' vero!!!
    Ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  3. E' vero!!!
    Ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  4. La gente più felice non ha il meglio di ogni cosa,
    ma apprezza il meglio di ogni cosa.

    Quanta saggezza in queste due righe!
    In effetti è così. Molte persone , nel pretendere sempre più,  rischiano di non apprezzare quello che hanno. E' sempre triste e non si accontenta mai.
    Ce lo insegna chi non ha nulla e accetta la vita come un dono.
    Buona domenica, cara Daniela!

    RispondiElimina
  5. La gente più felice non ha il meglio di ogni cosa,
    ma apprezza il meglio di ogni cosa.

    Quanta saggezza in queste due righe!
    In effetti è così. Molte persone , nel pretendere sempre più,  rischiano di non apprezzare quello che hanno. E' sempre triste e non si accontenta mai.
    Ce lo insegna chi non ha nulla e accetta la vita come un dono.
    Buona domenica, cara Daniela!

    RispondiElimina
  6. La gente più felice non ha il meglio di ogni cosa,
    ma apprezza il meglio di ogni cosa.

    Quanta saggezza in queste due righe!
    In effetti è così. Molte persone , nel pretendere sempre più,  rischiano di non apprezzare quello che hanno. E' sempre triste e non si accontenta mai.
    Ce lo insegna chi non ha nulla e accetta la vita come un dono.
    Buona domenica, cara Daniela!

    RispondiElimina
  7.  al di là della parabola, però nella vita reale la qualità della porcellana, della tazza, la sua forma, influisce eccome su come si gusta una cioccolata calda, o un caffé. Ciò vale anche per il vino, o no? 
    Buona domenica
    *+*

    RispondiElimina
  8.  al di là della parabola, però nella vita reale la qualità della porcellana, della tazza, la sua forma, influisce eccome su come si gusta una cioccolata calda, o un caffé. Ciò vale anche per il vino, o no? 
    Buona domenica
    *+*

    RispondiElimina
  9.  al di là della parabola, però nella vita reale la qualità della porcellana, della tazza, la sua forma, influisce eccome su come si gusta una cioccolata calda, o un caffé. Ciò vale anche per il vino, o no? 
    Buona domenica
    *+*

    RispondiElimina
  10. @ emmelania;
    @ diggiu;
    @ paracchini;
    Grazie e...


    Ric, o no? ^__^

    RispondiElimina
  11. @ emmelania;
    @ diggiu;
    @ paracchini;
    Grazie e...


    Ric, o no? ^__^

    RispondiElimina
  12. @ emmelania;
    @ diggiu;
    @ paracchini;
    Grazie e...


    Ric, o no? ^__^

    RispondiElimina
  13. Cara Daniela,concordo con le due ultime righe.Da sempre ho imparato ad apprezzare le cose che ho.
    P.s Grazie della visita e delle belle parole. Felice giornata,fulvio

    RispondiElimina
  14. Cara Daniela,concordo con le due ultime righe.Da sempre ho imparato ad apprezzare le cose che ho.
    P.s Grazie della visita e delle belle parole. Felice giornata,fulvio

    RispondiElimina
  15. Cara Daniela,concordo con le due ultime righe.Da sempre ho imparato ad apprezzare le cose che ho.
    P.s Grazie della visita e delle belle parole. Felice giornata,fulvio

    RispondiElimina
  16. Si, apprezzare ogni cosa anche se non e' la meglio... un sorriso Daniela e buon inizio di settimana tvb.

    RispondiElimina
  17. Si, apprezzare ogni cosa anche se non e' la meglio... un sorriso Daniela e buon inizio di settimana tvb.

    RispondiElimina
  18. Si, apprezzare ogni cosa anche se non e' la meglio... un sorriso Daniela e buon inizio di settimana tvb.

    RispondiElimina
  19. @ coloratissimo;
    Apprezzare ciò che si ha, è una cosa molto bella!
    Grazie a Te Fulvio.
    @ kjya;
    Grazie Mariella, e buona settimana anche a te!

    RispondiElimina
  20. @ coloratissimo;
    Apprezzare ciò che si ha, è una cosa molto bella!
    Grazie a Te Fulvio.
    @ kjya;
    Grazie Mariella, e buona settimana anche a te!

    RispondiElimina
  21. @ coloratissimo;
    Apprezzare ciò che si ha, è una cosa molto bella!
    Grazie a Te Fulvio.
    @ kjya;
    Grazie Mariella, e buona settimana anche a te!

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·