venerdì 11 dicembre 2009

L'autunno della vita





Le macchine improduttive vengono mandate
alla demolizione
L'uomo invecchia spontaneamente, per
legge di natura, ma il "modo" dipende da ogni
singolo individuo.
Henrì Nouwen, apprezzato teologo e scrittore
spirituale olandese, inizia il suo libro sul tema
della "vecchiaia" con una leggenda proveniente
dall'isola di Bali:

<<Gli abitanti di uno sperduto villaggio di
montagna erano soliti immolare i loro
vecchi per poi nutrirsene.
Ma giunse purtroppo il giorno in cui non
c'era più alcun vecchio a disposizione, e
così anche tutte le antiche tradizioni andarono
perdute.
Accadde dunque che, essendo stato deciso di
costruire un grande edificio per le riunioni
pubbliche, al momento di utilizzare i tronchi
d'albero, abbattuti a quello scopo, nessuno
ricordava più come disporli correttamente,
e ciò procurò una serie di gravi inconvenienti.
Si fece allora avanti un giovane, assicurando
di avere a portata di mano la soluzione,
purché tutti si impegnassero d'ora in poi
a non uccidere più alcun vecchio.
Ottenuta la promessa, il giovane presentò
pubblicamente suo nonno, che aveva
tenuto fino allora ben protetto in un
nascondiglio segreto.
Quel vecchio seppe spiegare agli artigiani
come edificare al meglio la casa, quali
tronchi andavano posti alla base, quali nella
parte superiore.>>
L'insegnamento della leggenda balinese
è quello di non liberarsi troppo in fretta
dei "vecchi" perché verrebbe a mancare
quell'apporto di esperienza e saggezza
aquisita dalla vita nel corso degli anni.

Invecchiare non è una catastrofe!
I giorni dell'autunno non sono necessariamente
giorni infelici.
Impariamo a invecchiare con un cuore giovane.
Invecchiare è un'arte!


6 commenti:

  1. Sono stato a Bali, meravigliosa, seconda solo a Lombok, ed ho girato tutta l'Indonesia (Java, Sumatra, Sulawesi). Sono incredibili, sono talmente diversi da noi da essere incomprensibili, ma a me piacciono. Comunque sarebbero capacissimi di farlo veramente, ma non per cattiveria... Così... Per vezzo, quasi, perché quel giorno andava così...

    Circa il tuo post: la cosa che mi commuove di più al mondo è la vecchiaia, vedere una persona che non riesce più a fare quello che faceva un tempo, ma che si arrabatta come può, per sopravvivere. E' così... Bello e terribile insieme. E non solo le persone. Le macchine, le cose hanno una dignità sorprendente nell'invecchiare. E mi commuove sempre.

    Un saluto...
     

    RispondiElimina
  2. L'arte di invecchiare si apprende con il tempo che abbiamo a disposizione in misura sempre maggiore, con il passare degli anni. La vecchiaia è una  straordinaria occasione di grazia per ridiventare bambini e penetrare il senso delle parabole con cui Dio suole comunicarci  il suo amore.
    Il tempo è nelle nostre mani nella misura in cui l'infinito è nei nostri cuori.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3.  Mia nonna rispondeva sempre a sua sorella (che si lamentava sempre, con un po' di vezzo, che era vecchia): «Io, per me, so' giovane».

    RispondiElimina
  4. Pieni di medicine?
    buon fine settimana
    Tony

    RispondiElimina
  5. Infatti gli anziani non devono essere rilegati in un'angolo.....hanno molto da insegnare....anche solo ascoltare le loro parole è un'insegnamento!
    Notte e sereno fine settimana

    RispondiElimina
  6. bellissima questa storia... in effetti l'esperienza in tutto è maestra di vita. ciao e buon fine settimana. Maria

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·