martedì 5 maggio 2009

Meravigliosa grazia




John Newton
Wapping, Londra- 24 luglio1725- 24 dicembre 1807
Figlio di un importante comandante di navi  mercantili,
intraprende una brillante carriera marittima.
Quando lo assegnano a una nave da guerra, per paura scappa,
Preso, è punito pubblicamente e degradato a mozzo.
Per evitare conseguenze umilianti, s'imbarca su una nave dedita
alla tratta degli schiavi.
Dopo molte peripezie e dure esperienze personali, si ritrova
capitano e padrone del vascello.
I genitori gli hanno insegnato la fede in Dio, ma se ne è sempre
disinteressato, e vendere esseri umani non gli crea scrupoli.
Il commercio degli schiavi rende bene e ne approfitta.
Il capitano Newton vive come se il Signore non esistesse, ma
Gesù di lui non si è scordato.
Il Signore  e John si incontrano  tra le onde infuriate del mare...
Tutto cambia, infatti, quando, durante un viaggio di ritorno
in patria, con la nave piena di "bottino",una tempesta in
mare mette in  pericolo la sua vita e  quella dell'intero
equipaggio.
John Newton non scorderà più quel giorno, tanto che per sempre
lo festeggerà come un anniversario e una nuova nascita.
Nel momento più drammatico della burrasca, dalle sue labbra,

e dal suo cuore, si leva un grido:

" Signore, abbi misericordia di me " . Era il 10 maggio del 1748.
Il Signore ascolta la sua preghiera.

Newton compose un inno: "
Amazing grace"(Meravigliosa grazia)

Esso registra i sentimenti di quella notte buia in cui Newton
ritrova la luce che lo trasforma e farà di lui un
predicatore della parola di Dio.

Meravigliosa grazia

                                         
                        Meravigliosa grazia!
                                Che lieta novella
                                che ha salvato
                                 un miserabile come me!
                                 Io un tempo ero perduto,
                                 ero cieco, ma ora vedo.

                                 E' stata la grazia a insegnare
                                 al mio cuore il timone,
                                 ed è la grazia che mi libera
                                 dalle mie paure;
                                  come mi appare preziosa
                                 la tua grazia
                                 nel momento in cui
                                 ho cominciato a credere!

                                Quando noi saremo stati là
                                 per diecimila anni,
                                 splendendo
                                 luminosi come sole,
                                 non avremo meno giorni
                                 per cantare le lodi di Dio
                                 di quando abbiamo cominciato.

                                 Loda Dio...


                                        






4 commenti:

  1. La grazia che riceviamo dal Signore è un dono gratuito, ci è impossibile (in questa vita) sapere perchè ad uno si e ll'altro no, ma il motivo c'è.

    RispondiElimina

  2.  sei bianca e flessibile, e mi guardi,
    ferma, io voglio sospingerti e tu, ferma,
    mi guardi con le tue labbra, e io m’inoltro
     con te, dentro la morte

    RispondiElimina
  3. bellissimo...come sempre....buona giornata Dany

    RispondiElimina
  4. @ utente anonimo,
    sicuramente il motivo ci sarà ma non ci è dato di sapere.
    Grazie
    @ perjjulka,
    grazie bellissima!
    @ faithandlove,
    sei sempre gentilissimo.
    Grazie ,buona giornata.
    Dani

    RispondiElimina

`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,
:::(¯`v´¯),::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
::(_.»✿«_)²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²::::
:::(_..^._).-´Grazie del commento.-.´-.´,.-.´,.-´.::::::::
:::´,.-.´,.,.´,.Arrivederci.-.´-.´,.,.-.´´,-::::::::
:::´,.a presto,.–::::::
:::´,.-.´,.,.´,.´.-.´-.´´,.-.´,.,.´´,.´.,.´.-.´-(¯`v´¯):::::::
:::²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²²(_»✿«_):::::
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::(_..^._)::::::
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·
`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,.·´¯`·.,,.·´¯`·.,,.·